Gigi D'Alessio: risarcimento alla donna nel videoclip con l'amante

Divorzia dopo essere apparsa per caso con l’amante in un videoclip di Gigi D’Alessio, riceve un risarcimento

Costretta al divorzio dopo essere apparsa a sua insaputa nel videoclip di Gigi D'Alessio insieme all'amante, ha avuto il risarcimento.

1Insieme all’amante in un videoclip di Gigi D’Alessio

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nel 2012, per il videoclip musicale della canzone “Oj nenna nè” di Gigi D’Alessio, furono fatte alcune riprese per strada nei quartieri periferici di Napoli. E in questa circostanza venne immortalata una donna che stava camminando, mano nella mano, con un uomo che non era suo marito. Si è scoperto successivamente essere l’amante.

A sua insaputa, quindi, la signora e l’amante sono finiti nel videoclip del brano e quindi sono stati visti da chiunque. Come riporta Il Corriere della sera, il video all’epoca riscosse molto successo. E, poiché il dvd veniva venduto insieme al magazine Tv Sorrisi e Canzoni, divenne presto molto diffuso, tanto più nel quartiere in cui la stessa signora abitava.

Venuta a conoscenza di quanto accaduto, per la donna ci furono ovviamente problemi familiari che portarono al divorzio. Quindi, per vie legali, chiese di essere tutelata. A distanza di anni è arrivata la sentenda della Corte d’Appello di Napoli che ha stabilito un dovuto risarcimento alla signora in questione.

Come si legge nelle pagine del quotidiano, la Corte ha sentenziato che “il risarcimento alla donna era dovuto, dal momento che si è ritrovata «vittima» di una popolarità che non aveva voluto e, quindi, comparendo in un video di tale portata è stato leso il diritto alla riservatezza, oltre che la reputazione della donna, con la sua vita privata alla mercé di tutti”.

Ma vediamo come i giudici sono arrivati alla sentenza e qual è stata la difesa della casa discografica del cantante

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare