Chi è Iconize? Età, Tommaso Zorzi, aggressione e Instagram

Chi è Iconize ex di Zorzi? Età, aggressione e Instagram

Conosciamo insieme chi è Iconize, ex fidanzato di Tommaso Zorzi, età, vita privata, l’aggressione e cosa è successo, Instagram

Chi è Iconize

Nome e Cognome: Marco Ferrero (in arte Iconize)
Data di nascita: Marco nasce nel 1991, non si conosce la data esatta
Luogo di Nascita: Biella
Età: 29 anni
Altezza: informazione non disponibile
Peso: informazione non disponibile
Segno zodiacale: informazione non disponibile
Professione: vlogger, video maker, influencer, art director e creativo
Fidanzato: Marco è attualmente single
Figli: Marco non ha figli
Tatuaggi: Marco ha una mongolfiera e una luna sul braccio sinistro e una rosa sulla mano destra. Un robot sulla spalla destra e il famoso “occhio della provvidenza” sulla gamba destra, oltre ad avere varie scritte, un cane sul braccio e un missile sull’anulare (fonte: chiecosa.it)
Profilo Instagram: Marco ha disattivato momentaneamente il suo account @iconize

Età e biografia

Marco Ferrero, in arte Iconize, nasce nel 1991 a Biella. Ma quand’è il suo compleanno? Purtroppo non si conosce la data di nascita precisa, tuttavia sappiamo che l’età del blogger è di 29 anni. Della sua vita privata sappiamo che presto decide di trasferirsi a Milano, dove tenta in ogni modo di diventare un volto noto dello spettacolo.

Grazie alle sue doti come video maker, fashion e travel influencer, a poco a poco Marco diventa noto ai più sui social, conquistando in breve tempo oltre 500 mila follower. Nel giro di pochi mesi si conferma come uno dei vlogger più amati di sempre, al punto che la popolarità di Ferrero sui social accresce a dismisura.

Iconize inizia anche a collaborare con molte case di moda, tra cui Patrizia Pepe, Cruciani, Les Éclaires e molte altre. Contemporaneamente inizia anche a lavorare con alcune influencer molto note, tra cui Chiara Biasi, Elettra Miura Lamborghini, Chiara Nasti e Soleil Sorge, con le quali registra dei video che conquistano i follower.

Ma scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla relazione tra Marco e Tommaso Zorzi.

La storia tra Iconize e Tommaso Zorzi

Dopo aver mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo Iconize ha fatto coming out, svelando la sua omosessualità. Inizialmente Marco aveva messo a tacere il suo orientamento sessuale, temendo il giudizio dei follower.

Non tutti sanno che Ferrero ha anche avuto una relazione con Tommaso Zorzi, attuale concorrente del Grande Fratello Vip 5. La storia tra i due tuttavia non è durata a lungo. Dopo una manciata di mesi infatti i blogger si sono ufficialmente separati, voltando così pagina.

Come se non bastasse pare anche che Iconize e Tommaso non siano rimasti in buoni rapporti. Proprio Zorzi infatti nella casa ha raccontato di non avere un buon ricordo di Marco, confermando così le voci.

Ma scopriamo ora tutto quello che c’è da sapere sull’aggressione omofoba che ha coinvolto Marco.

L’aggressione omofoba

A maggio 2020 proprio su Instagram, Iconize ha raccontato di aver subito una tremenda aggressione omofoba a Milano, da parte di tre ragazzi che l’avrebbero picchiato. Ma cosa è successo a Marco? Questo il suo forte racconto, che per settimane ha sconvolto il web:

“Volevo condividere con voi cosa mi è successo ieri sera. In un momento come questo dove diciamo che ci manca stare con amici e vedere persone spesso c’è ancora più odio. Il bullismo è terribile e i preconcetti ancora di più. Sono stufo. Ieri sera sono uscito col mio cane a fare una passeggiata e tre ragazzi mi hanno fermato per chiedermi una sigaretta. Io la sigaretta non ce l’avevo e quindi ho detto di no. Uno di loro tre mi ha urlato «fr**io», io ho risposto perché non ho timore, sono felicissimo di essere chi sono e uno si è girato e mi ha tirato un pugno”.

E ancora Iconize raccontando dell’aggressione omofoba subita ha aggiunto:

“Io sono rimasto sotto shock e loro sono scappati. Oggi mi sono svegliato e a mente fresca ho detto «ora voglio dire queste cose». Questo è bullismo puro. A volte sei bullizzato perché hai dei chili di troppo, hai gli occhiali, sei gay, sei lesbica. Sapete che vergogna si prova a essere bullizzati? Le persone pensano di avere qualcosa di sbagliato”.

Tuttavia a settembre 2020, proprio nella casa del Grande Fratello Vip 5, Dayane Mello inaspettatamente ha fatto luce sull’aggressione omofoba subita da Iconize. Scopriamo quello che è accaduto.

La verità sull’aggressione di Iconize e la versione di Soleil Sorge

Nonostante per settimane si sia parlato dell’aggressione omofoba subita da Iconize, a settembre 2020 Dayane Mello ha fatto luce sulla questione. Confidandosi proprio con Tommaso Zorzi al Grande Fratello Vip 5, la modella ha raccontato come in realtà Marco avesse finto l’assalto. Come se non bastasse la Mello ha tirato in ballo anche Soleil Sorge, da tempo amica di Ferrero. Stando alle parole di Dayane infatti sarebbe stato lo stesso blogger a confidare l’accaduto all’ex corteggiatrice.

Ad intervenire a quel punto è stata la stessa Soleil, che a Domenica Live ha raccontato la sua versione dei fatti, svelando quello che sarebbe accaduto in realtà:

“Tra una chiacchiera e l’altra, con un bicchiere di vino, scherzando, aveva buttato lì questa cosa. Il fatto di creare, inscenare, una situazione del genere. Questo è il motivo per il quale, dal giorno dopo, quando è successa veramente questa cosa, come dice lui, io ho dubitato della cosa e quindi mi sono allontana da lui. Non gli ho più parlato fino a due settimane fa. Ci siamo rivisti e lì abbiamo chiarito e ho deciso di dargli una chance credendogli. Anche perché ti rendi conto di quanto sarebbe brutta una cosa del genere se fosse vera”.

Tuttavia in seguito Soleil Sorge ha confermato come Iconize abbia finto l’aggressione omofoba, tirandosi un pugno da solo! Alcuni giorni dopo così Marco ha deciso di parlare per la prima volta, confermando il tutto e lanciando una frecciatina a Soleil, con la quale è partito uno scontro social.

Marco confessa la verità

Dopo le accuse di Soleil Sorge, Iconize ha deciso di parlare per la prima volta su Instagram, svelando la sua verità su quanto accaduto, confermando però il tutto. Questo il suo lungo sfogo, durante il quale lancia una frecciatina a Soleil Sorge:

“Io in questo momento non sto bene, sto provando tanto dolore e male, che le persone non riescono a capire. La cosa che mi ha fatto molto male è essere venduto da parte della mia amica in televisione per due spicci e un po’ di visibilità. Un segreto non riuscirei mai a raccontarlo, tantomeno in diretta nazionale. Sfido chiunque di voi a fare una mer**ta del genere ad un amico, io mi vergognerei. Parlare poi di cose mie passate, sput*****mi perché la violenza che io ho subito sul mio corpo non l’ha provata lei, nessuno. Solo io posso sapere come sono stato e non voglio neanche giustificarmi, perché è la mia vita privata e non voglio diventi un circo come sta diventando. Tutto qua”.

E ancora Iconize aggiunge:

“Vorrei dire che oltre alla violenza fisica, io ora sto avendo una violenza psicologica. se siete anche vi esseri umani. Basta. Abbiate un po’ di cuore e pietà nei miei confronti perché non sto bene. Voglio mettere una pietra sopra a tutto questo, non so nemmeno cosa devo fare in questo momento. Sicuramente è davvero tutto un grande schifo, non so che dire. Ci tenevo a chiedere scusa a chiunque si sia sentito offeso e con questa storia non voglio fare pietà a nessuno ma solamente raccontarvi o coinvolgervi a quello che io sto passando ora”.

Tuttavia dopo lo sfogo di Iconize, Soleil Sorge ha deciso di replicare al blogger, svelando ulteriori dettagli sulla faccenda.

Soleil Sorge svela altri dettagli su Iconize

Dopo lo sfogo di Iconize, Soleil Sorge ha deciso di replicare al blogger, dando la sua versione dei fatti e attaccando duramente Marco. Queste le sue dichiarazioni:

“Continua in qualche modo a cercare di arrampicarsi sugli specchi e a questo punto io sono stanca di tutto questo. […] Io mi trovavo in televisione per altri motivi, quando Dayane Mello ha tirato fuori questa storia al Grande Fratello. Secondo voi in quel momento mentre ero su Canale 5 dovevo coprirlo e aumentare questa farsa in cui stava già vivendo da solo? Mi spiace, questa non è la mia etica, non sono i miei valori. A questo punto mi dichiaro anche schifata dal comportamento di un amico, o meglio così lo avete definito tutti, perché per me gli amici non si comportano così, soprattutto capendo la difficoltà del momento in cui io ho dovuto addirittura parlare per lui perché lui non aveva il coraggio di farlo. Ma soprattutto mi fa schifo l’atteggiamento con cui sta cercando di ribaltare questa storia su di me, quando l’unico colpevole di aver fatto quel che ha fatto è lui e dovrebbe vergognarsi”.

A quel punto Soleil Sorge svela altri retroscena su Iconize, lanciando forti accuse:

“Se dobbiamo parlare di interesse economico e di visibilità, vorrei ricordare che lui l’ha fatto proprio per questo. Non vedeva l’ora di andare dalla d’Urso, e non vedeva l’ora di riandarci ieri, se non fosse stato per il suo agente che l’ha frenato. Anzi lui si lamentava che non lo stessero pagando abbastanza per andare in televisione e che ci sarebbe andato solo per una certa quota. Ora mi ritengo stanca di questa storia, mi tiro fuori e ci metto un punto”.

Dopo questo intervento di Soleil Sorge, Iconize ha iniziato a perdere migliaia di followers su Instagram, ricevendo nel mentre insulti ed offese. A quel punto Marco con un ultimo post ha annunciato che si sarebbe preso una pausa dai social, disattivando così il suo profilo Instagram.

Dove seguire Marco: Instagram e social

In molti si chiedono dove poter seguire Iconize sui social, e in particolare su Instagram. Tuttavia attualmente i fan di Marco non possono rimanere in contatto con il blogger. Ad ottobre 2020 Ferrero ha infatti annunciato che avrebbe abbandonato momentaneamente Instagram e i social. Con un ultimo post d’addio Marco ha spiegato il perché del suo gesto, dichiarando:

“Non avrei mai pensato di parlarne davanti a tutti voi. Ora tocca a me subire le conseguenze di quello che è successo, mi prenderò una pausa da internet perché per me è diventato una gabbia. Non capisco più a capire che cosa è Iconize e cosa è Marco, non riesco più a capire molto. Se internet mi ha portato a fare tale gesto mi chiedo anche io come ho fatto dato che è una cosa orrenda. Chiedo scusa a tutti quelli che ho preso in giro, spero che nella vostra benevolenza possiate ricordare quante lotte io ho fatto”.

Infine Iconize afferma:

“Il mio postare quel video era un modo per denunciare le violenze e sensibilizzare all’argomento. Non ho fatto del male a nessuno se non a me stesso quindi devo perdonare prima me. Non so se andrò in una clinica o troverò uno psicologo perché la situazione sta diventando troppo grande e sto soffrendo molto”.

Il 18 ottobre 2020 però Iconize sarà uno dei protagonisti di Live Non è la d’Urso. Proprio nel salotto di Barbara d’Urso il blogger racconterà la sua versione dei fatti, facendo luce sulla questione una volta per tutte.

Novella 2000 © riproduzione riservata.