Ida e Riccardo si sono lasciati: ecco i motivi e cosa è successo tra i due

2I problemi di Ida e Riccardo

Finita la parte dedicata a Gemma Galgani e il ballo tra i vari protagonisti del Trono Over, Maria De Filippi ha fatto entrare Ida Platano. È partita la musica, ma di lei nemmeno l’ombra. Quindi si è atteso un altro minuto, è ripartita la musica, ma niente. La redazione a questo punto ha fatto sapere che la dama era dietro le quinte e stava piangendo. Per questo motivo non riusciva ad entrare. Così è stato mandato un video della scorsa settimana. Dopo la puntata Ida e Riccardo hanno litigato e lui era molto arrabbiato. Ma alla fine si sono baciati.

Quindi Maria De Filippi ha fatto entrare Riccardo Guarnieri che ha raccontato cosa è accaduto in questa settimana. Lui è stato a Brescia, ma le cose non sono decollate. E anche lui si è commosso e ha iniziato a piangere, tanto da non riuscire nemmeno a parlare per alcuni secondi. Dopo un po’ Ida ha trovato il coraggio ed è entrata, così è iniziata la discussione tra loro. Tra i motivi di litgio c’è il fatto che lui non riesce ad avere rapporti intimi con lei. Riccardo ha detto che con lei non cerca solo il rapporto fisico, ma anche mentale, quindi vuole prima superare i problemi che hanno.

Un altro problema è che Ida è ancora amareggiata verso la famiglia di lui per un fatto accaduto durante l’estate. Se ricordate, era già stato raccontato qualcosa in passato. Lei era scesa a Taranto con il figlio a insaputa di lui e la mamma di Riccardo non le aveva aperto la porta. Il cavaliere ha detto che non era il caso di parlare di terze persone in TV e ha aggiunto di essere ferito da certi commenti sulla sua famiglia. Inoltre è anche venuto fuori che Ida va dallo psicologo perché soffre troppo per questa storia. E Riccardo ha sostenuto che dopo ogni seduta lo chiama e aumenta l’aggressività nei suoi confronti e quindi c’è sempre più negatività nella loro storia.

Lei quindi è uscita dallo studio facendogli capire che se va dallo psicologo, sostanzialmente è colpa sua. Da qui sono iniziati gli attacchi.

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare