Italfarmacia Novella 2000 n. 43 2021

sponsor

Italfarmacia… e il grasso addominale (con i suoi rischi) se ne va

Redazione | 14 Ottobre 2021

Sponsor

Obesità androide: cos’è Chi non vorrebbe sentirsi in forma, scattante, in grado di affrontare gli impegni della vita e, nello […]

Obesità androide: cos’è

Chi non vorrebbe sentirsi in forma, scattante, in grado di affrontare gli impegni della vita e, nello stesso tempo, avere una silhouette snella? Invece molti di noi si guardano allo specchio e si vedono appesantiti dall’adipe, in particolare dal grasso addominale. Ma ricordiamoci che, prima dei danni estetici, dobbiamo preoccuparci delle possibili gravi conseguenze per la nostra salute.

Il grasso addominale o viscerale – il più rischioso – si deposita all’interno della cavità addominale, distribuito tra gli organi interni. Mentre il grasso sottocutaneo si deposita in superficie, sopra l’addome, ma lo troviamo anche in altre parti del corpo.

L’eccesso di grasso addominale viene definito anche “obesità androide”, per evidenziarne l’associazione con gli ormoni detti androgeni tipici del sesso maschile.

Dopo la menopausa, però, i cambiamenti ormonali determinano anche nella donna l’aumento del grasso viscerale. La diminuzione dei livelli di estrogeni fa incrementare i livelli di un ormone che ne favorisce l’accumulo, il cortisolo.

Oltre all’alimentazione abitualmente scorretta, le emozioni negative come l’ansia, la frustrazione e lo stress possono contribuire a far lievitare il nostro giro vita, perché ci spingono a mangiare in modo sconsiderato cibi ipercalorici.

Il grasso viscerale rilascia molecole che influenzano l’appetito, il rilascio dell’insulina, il metabolismo lipidico, ossia le adipocitochine.

Come intervenire

I rischi per la salute sono gravi: l’obesità addominale causa un’infiammazione generale dell’ organismo con indebolimento delle difese immunitarie e predispone alla sindrome metabolica (ipertensione, iperlipidemia, steatosi epatica, aterosclerosi, diabete di tipo II), a patologie cardiovascolari e neurologiche come l’Alzheimer, all’osteoporosi e ad alcuni tipi di tumori.

Rimedi per tutto questo? Stile di vita sano, dieta corretta e adeguata attività fisica.

Sappiamo, però, che smaltire il grasso viscerale è difficile sempre e ancor più con il passare degli anni.

Arrendersi? Assolutamente no! La LIPOSUZIONE ALIMENTARE con AMIN 21 K consente infatti di “aggredire” il grasso sottocutaneo e anche il grasso addominale, con riduzione dei livelli di infiammazione e dei rischi conseguenti.

Non è una dieta, perché deve essere seguita sotto controllo medico massimo per tre settimane, e se necessario può essere ripetuta.

È un trattamento normoproteico, in quanto le proteine assunte corrispondono a quelle che dovrebbero essere introdotte in relazione al peso in un’alimentazione equilibrata.

Protocollo liposuzione alimentare

L’integratore appositamente formulato Amin 21 K permette che si sviluppi il processo della chetosi, per cui il nostro organismo si alimenta bruciando i grassi in eccesso. La conseguenza positiva è che la sensazione di fame scompare dopo circa 48 ore. La figura si rimodella, ma viene attaccata solo la “massa grassa” e mantenuta, o a seconda del caso rafforzata, la “massa magra”.

La breve durata dei trattamenti proposti, l’azione della chetosi e il supporto del medico specialista garantiscono un dimagrimento rapido, sano e sicuro.

Decine di migliaia di casi studiati dimostrano che, con un trattamento, si può “perdere” in media tra il 7 e il 10% del peso iniziale.

A questo punto ci dev’essere la determinazione ad adottare uno stile di vita salutare, che comprende più attività fisica e una corretta alimentazione che ci permetta di combattere l’infiammazione cronica assumendo quantità adeguate di antiossidanti.

Tra i più importanti, la vitamina C contenuta in frutta e verdura, la vitamina E presente negli olii vegetali, gli antiossidanti polifenolici come il resveratrolo, che troviamo nei frutti e nel vino, il licopene contenuto nella verdura, il coenzima Q 10.

La concentrazione di queste molecole negli alimenti però non è costante. Varia notevolmente a seconda del tipo di conservazione e cottura dei cibi. Inoltre, non sempre è possibile assumerne la quantità adeguata.

Quando non riusciamo ad assumere la giusta quantità di antiossidanti con l’alimentazione o il nostro fabbisogno aumenta, ci viene in aiuto l’integratore Q10 SELEN VIT, che esercita effetti benefici sul sistema immunitario ed è un vero concentrato dei più importanti antiossidanti: il coenzima Q10, l’acido alfa-lipoico, le vitamine C ed E, il resveratrolo, il licopene, il selenio.

Intagliata Novella 2000 n. 11 2022

NEWS

Trattamento Encurve: e taglia le taglie!

Redazione | 2 Marzo 2022

Sponsor

La dottoressa Dora Intagliata sul trattamento medico-estetico Encurve, che ridona tonicità alla pelle eliminando le cellule di grasso

Cos’è il trattamento Encurve

“Encurve è un trattamento medico innovativo, sicuro ed efficace per la rimozione del grasso e il rimodellamento corporeo. Non è invasivo, è indolore e non necessita di intervento chirurgico. Un medical device rivoluzionario e all’avanguardia!”

Con questo evidente entusiasmo la dottoressa Dora Intagliata, medico estetico che effettua presso il suo poliambulatorio i trattamenti con Encurve, spiega l’eccezionale trattamento contro il grasso ostinato, tanto nemico delle donne quanto degli uomini.

“«Grazie alla sua frequenza di azione specifica di 27.12 Mhz, Encurve bersaglia selettivamente gli adipociti fino ad arrivare alla temperatura ottimale per causare la denaturazione delle cellule”, continua la dottoressa Intagliata.

“La radiofrequenza che induce l’apoptosi penetra in profondità nel tessuto. Gli adipociti vibrano eccitati dalla radiofrequenza, generando calore per attrito. Il calore generato aumenta la temperatura degli adipociti fino a 70 gradi, momento in cui le cellule denaturano. Questa denaturazione provoca cambiamenti nella integrità della membrana degli adipociti, causando apoptosi (morte cellulare) con espulsione del liquido lipidico intracellulare. Il processo di rimozione naturale del corpo prende poi il sopravvento, rimuovendo ed eliminando le cellule danneggiate”.

Encurve, distribuito da MedicalFill, non provoca postumi e i pazienti possono ritornare subito alle loro attività quotidiane.

I protocolli per l’eliminazione di una taglia sono costituiti da sole 6 sedute della durata di 20 minuti per ciascuna zona che si desidera trattare. Le zone di trattamento sono le più disparate.

Per prepararsi all’estate è indubbiamente questo il periodo ideale, tenendo anche presente che si consiglia la costanza di una seduta a settimana.

Il trattamento è adatto a uomini e donne di tutte le età, che hanno necessità di avere un corpo più tonico e modellato. Accanto a questo trattamento possono essere effettuati altri con macchinari specifici, che tonificano e scolpiscono ancor più il proprio corpo.

a cura di Ilenia Menale

Italfarmacia Novella 2000 n. 52 2021

sponsor

Dieta last minute? No! Scegli i prodotti di Italfarmacia

Redazione | 16 Dicembre 2021

Sponsor

A una dieta last minute e pericolosa preferisci i prodotti Italfarmacia e la sua Liposuzione Alimentare con AMIN 21 K

Festività e dieta

Le festività natalizie sono quasi arrivate e, come ogni anno, in questo periodo siamo sommersi dalle proposte di improbabili diete last minute. Perdere il grasso superfluo, però, non è solo un fatto estetico. Riguarda la nostra salute e il nostro benessere! Sovrappeso e obesità sono sempre più diffusi insieme a patologie che hanno alla base processi infiammatori spesso determinati dall’eccessivo utilizzo degli zuccheri nella nostra alimentazione.

Se abbiamo deciso di liberarci del grasso superfluo dobbiamo assicurarci di scegliere un percorso sicuro, efficace, rapido che dia benefici non solo alla nostra linea, ma soprattutto alla nostra salute.

Studi sempre più numerosi dimostrano che le diete chetogeniche, le VLCKD (very low calorie ketogenic diet) sono efficaci e sicure nella perdita di peso per il paziente con obesità.

Parallelamente alla riduzione del peso (legata principalmente alla riduzione del grasso viscerale e non della massa muscolare), si ha un significativo miglioramento del quadro lipidico, la riduzione della pressione arteriosa, la riduzione dello stress ossidativo e dell’infiammazione cronica di basso grado, la riduzione dell’insulino-resistenza.

Si hanno effetti molto favorevoli in pazienti con obesità e diabete mellito tipo 2, perché si verifica un significativo miglioramento del compenso glicometabolico, superiore a quello ottenuto con diete ipocaloriche standard.

Questi meccanismi determinano una rapida ed efficace riduzione dei principali fattori di rischio cardiovascolari.

Insomma, tra le innumerevoli proposte per perdere peso, scegliamo quella che ci farà perdere grasso e non semplicemente peso, e che riesca a proteggere la massa muscolare perché muscoli allenati fanno aumentare il metabolismo e quindi il dispendio energetico, consentendo di dimagrire o mantenere il peso forma con maggiore facilità.

L’attività muscolare influenza anche i livelli di ormoni che regolano i processi metabolici con un effetto protettivo verso il diabete o l’eccesso di colesterolo.

Scegli la Liposuzione Alimentare

La LIPOSUZIONE ALIMENTARE con AMIN 21 K consente di “aggredire” non solo il grasso sottocutaneo, ma anche il grasso addominale, con riduzione dei livelli di infiammazione e dei rischi conseguenti. Non è una dieta, perché deve essere seguita, sotto controllo medico, massimo per tre settimane e, se necessario, può essere ripetuta.

È un trattamento normoproteico, in quanto le proteine assunte corrispondono a quelle che dovrebbero essere introdotte in relazione al peso anche in un’alimentazione equilibrata.

L’integratore appositamente formulato, AMIN 21 K, permette che si sviluppi il processo della chetosi, per cui il nostro organismo si alimenta bruciando i grassi in eccesso.

La conseguenza positiva è che la sensazione di fame scompare dopo 48 ore. La figura si rimodella, ma viene attaccata solo la “massa grassa” e mantenuta, e a seconda del caso rafforzata, la “massa magra”.

La breve durata dei trattamenti proposti, l’azione della chetosi e il supporto del medico specialista garantiscono un dimagrimento rapido, sano e sicuro.

Vantaggi e integratori

Decine di migliaia di casi studiati dimostrano che, con un trattamento, si può “perdere” in media tra il 7 e il 10% del peso iniziale. Per queste sue caratteristiche il trattamento vanta percentuali di abbandono inferiori alle altre diete.

Naturalmente, alla fine del percorso, sarà necessario adottare regime dietetico adeguato alle nostre esigenze per mantenere i risultati raggiunti.

Per un ulteriore supporto alla nostra salute teniamo conto che i due terzi delle cellule del sistema immunitario si trovano nell’intestino, e il microbiota ha un ruolo fondamentale nello sviluppo di un sistema immunitario forte e bilanciato. Ma non basta: recenti studi hanno dimostrato la sua influenza nel mantenimento del peso al di sotto dell’obesità.

BIOCULT STRONG è un integratore innovativo di 120 miliardi di probiotici. Contiene 8 ceppi batterici (probiotici) scelti tra quelli che sappiamo essere più frequenti nel microbiota di persone sane. Così potremo affrontare le insidie che nuocciono al nostro organismo.

Un ulteriore vantaggio: si conserva a temperatura ambiente.

Italfarmacia Novella 2000 n. 51 2021

sponsor

Italfarmacia: il regalo perfetto? Rimettersi in forma per le feste!

Redazione | 9 Dicembre 2021

Sponsor

In controtendenza col periodo, Italfarmacia propone la Liposuzione Alimentare per liberarsi del grasso superfluo anche durante le feste

Magri per le feste

Anche quest’anno saranno diverse, ma il conto alla rovescia per le festività natalizie è cominciato. Sarebbe bello presentarsi in forma, senza quelle adiposità che appesantiscono e deformano la nostra figura. Ma il grasso superfluo non è solo un problema estetico.

Il sovrappeso e l’obesità sono problemi seri, perché possono provocare stati patologici come ipertensione arteriosa, malattie dell’apparato cardiocircolatorio e metaboliche (aumento colesterolo e trigliceridi ematici), diabete, osteoporosi, litiasi biliare e steatosi epatica (fegato grasso), oltre che interferire con il buon funzionamento del sistema immunitario.

C’è un motivo in più per perdere non semplicemente peso ma grasso. Quello sottocutaneo, e ancor più quello che avvolge gli organi, ossia il grasso addominale.

Sovrappeso e Covid

I dati che emergono da ricerche internazionali dimostrano che le persone obese sono più esposte ai rischi connessi al Coronavirus. Hanno maggiori probabilità di finire in ospedale, così come aumentano le complicanze rispetto a quelle a cui andrebbe incontro una persona in salute.

Per gli obesi aumentano i rischi di finire in terapia intensiva, e purtroppo anche di morire per il virus.

Le cause sono varie: essi solitamente soffrono di diabete di tipo due e/o di malattie cardiache. Inoltre, l’obesità può causare disordini metabolici come l’insulinoresistenza e infiammazioni che indeboliscono il sistema immunitario. Quindi per l’organismo è ancora più difficile lottare contro il virus.

Inoltre, i microbi intestinali possono influenzare le risposte immunitarie agli agenti patogeni e ai vaccini, e l’obesità è legata anche a popolazioni di microbi meno diversificate nell’intestino, nel naso e nei polmoni, con funzioni metaboliche alterate rispetto a quelle degli individui magri.

Risposta al sovrappeso

A un problema serio come il sovrappeso e l’obesità la risposta dev’essere seria. Quindi è bene rivolgersi a professionisti esperti, che possano consigliarci il percorso più indicato in base alle nostre esigenze di salute e benessere.

Nel corso degli anni, il trattamento chetogenico LIPOSUZIONE ALIMENTARE con AMIN 21 K è stato approfondito nei suoi fondamenti scientifici, sperimentato e perfezionato.

È un metodo rapido, efficace e sicuro, perché deve essere seguito sotto il controllo di un medico o un biologo nutrizionista.

Il trattamento chetogenico non è una dieta, perché deve essere seguito per un breve periodo, massimo per tre settimane e, se necessario, può essere ripetuto.

È un trattamento normoproteico, in quanto le proteine assunte corrispondono a quelle che dovrebbero essere introdotte in relazione al peso, anche in un’alimentazione equilibrata.

Il protocollo prevede l’utilizzo di un integratore appositamente formulato, AMIN 21 K, affinché si sviluppi il processo della chetosi. Ossia, il nostro organismo inizia ad alimentarsi bruciando i grassi in eccesso.

In questo modo la nostra figura si rimodella eliminando l’adipe, cioè viene attaccata solo la “massa grassa” mantenendo e, a seconda del caso, rafforzando la “massa magra”.

Decine di migliaia di casi studiati dimostrano che, con un trattamento, si può “perdere” in media tra il 7 e il 10% del peso iniziale.

Una dieta speciale

Le diete ci spaventano anche perché le associamo alla sensazione della fame e al nervosismo conseguente.

Grazie al processo di chetosi e all’utilizzo dell’integratore Amin 21 K, la sensazione di fame scompare dopo circa 48 ore. Naturalmente, alla fine del percorso, sarà necessario adottare un piano di rieducazione alimentare, ossia un regime dietetico adeguato alle nostre esigenze, per mantenere i risultati raggiunti.

Per un ulteriore supporto alla nostra salute, teniamo conto che i due terzi delle cellule del sistema immunitario si trovano nell’intestino, e il microbiota ha un ruolo fondamentale nello sviluppo di un sistema immunitario forte e bilanciato. Ma non basta: recenti studi hanno dimostrato la sua influenza nel mantenimento del peso al di sotto dell’obesità.

BIOCULT STRONG è un integratore innovativo di 120 miliardi di probiotici. Contiene 8 ceppi batterici (probiotici) scelti tra quelli che sappiamo essere più frequenti nel microbiota di persone sane, per affrontare le insidie che nuocciono al nostro organismo. Un ulteriore vantaggio: si conserva a temperatura ambiente sen- za alterazioni dei lactobacilli.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.