Italfarmacia Novella 2000 n. 27 2020

Italfarmacia: il trattamento definitivo contro la massa grassa

Italfarmacia promette la riduzione della massa grassa con il trattamento Amin 21 k, adatto anche ad ogni dieta e intolleranza alimentare.

Il trattamento definito Liposuzione alimentare con Amin 21 k consente di perdere massa grassa senza intaccare la massa magra. Riesce a rimuovere le adiposità localizzate, dopo le prime 48 ore non si soffre per il senso di fame ed è un trattamento normoproteico che dev’essere seguito per tempi brevi. È un protocollo sicuro, perché seguito sotto controllo di un medico o di un nutrizionista. Oltre a garantire efficacia, brevità e sicurezza, la Liposuzione alimentare con Amin 21 k risponde anche alle esigenze di chi ha problematiche specifiche o esigenze particolari.

Un prodotto versatile e adatto a tutti

Gli intolleranti al lattosio, per esempio, possono utilizzare Amin 21 K. Amin 21 k è infatti a base di proteine di siero di latte. Privo di quei grassi e quegli zuccheri che troviamo nel latte stesso, non contiene lattosio, lo zucchero del latte, e può quindi essere assunto anche da chi è affetto da intolleranza al lattosio.

I celiaci possono utilizzare Amin 21 K. Amin 21 k non contiene glutine né contaminanti da glutine, per cui è un prodotto sicuro anche per i celiaci.

Ma Amin 21 k dà ottimi risultati anche per le donne in menopausa. Purtroppo, nelle donne in in pre-menopausa e in menopausa, il corpo si modifica notevolmente con ripercussioni spesso negative sull’umore. Si verifica un aumento del peso, con una distribuzione del tessuto adiposo soprattutto sullo stomaco, sull’addome e sulle braccia.

Il trattamento con Amin 21 k si è dimostrato molto utile anche per le donne in questa condizione, perché consuma in modo localizzato il tessuto adiposo e permette un dimagrimento nelle aree più difficili, consentendo la scissione del grasso viscerale, pericoloso per la salute.

Il trattamento con Amin 21 k è efficace anche con chi è affetto da ipotiroidismo. Le persone affette da ipotiroidismo che assumono un dosaggio del farmaco adatto alla propria situazione ritornano a una condizione di funzionamento del sistema ormonale tiroideo paragonabile a quello di un soggetto sano. Pertanto, in questi casi il trattamento con Amin 21 K ha le stesse potenzialità di successo che si hanno nella media della popolazione sana.

Adatto a tutte le abitudini alimentari

Anche i vegetariani possono seguire il trattamento di Liposuzione alimentare. Con gli opportuni accorgimenti, anche i vegetariani possono seguire il protocollo purché non si superari la percentuale di zuccheri concessa.

Per personalizzare il trattamento è opportuno rivolgersi al proprio nutrizionista esperto di Liposuzione alimentare.

Un accenno alla cosiddetta “medicina di genere”, cioè al fatto che le malattie si manifestano in uomini e donne in modo diverso mentre i farmaci sono testati prevalentemente sugli uomini.

Esiste anche una “nutrizione di genere”. Ad esempio, le donne in menopausa tendono maggiormente a perdere i muscoli per cui possono anche avere un peso normale, ma con poca massa muscolare e tanto grasso (fenomeno definito obesità sarcopenica o skinny fat).

Per contrastare questa condizione, le donne devono assumere una quantità di proteine superiore rispetto a quella prevista nelle tabelle standard, basate sul fabbisogno maschile. Tutto questo dimostra che, nel campo della nutrizione, non si può improvvisare e bisogna sempre rivolgersi a professionisti seri.

Novella 2000 © riproduzione riservata.