Italfarmacia Novella 2000 n. 4 2021

Italfarmacia: linee guida della salute e come ritrovare il peso forma

Quali sono i consigli migliori per una vita sana? E come aiutare il corpo a mantenere il giusto peso? Prova i prodotti di Italfarmacia!

Ogni giorno mille preoccupazioni ci assediano, ma sicuramente per ognuno preservare e, se possibile, migliorare le proprie condizioni di salute è una priorità. Ormai, le indicazioni che emergono da ricerche svolte in tutto il mondo sono chiare:

  • – Praticare uno stile di vita attivo.
  • Mantenersi normo-peso. In questo ci aiuta l’indice di Massa Corporea (IMC): peso in kg diviso per l’altezza in metri al quadrato. Se si ottiene un valore compreso tra 18,5 e 24,9, e (per le donne) la circonferenza misurata un cm sopra l’ombelico è al di sotto di 80 cm, ci si può considerare normo-peso.
  • Mantenere in salute le ossa. Attenzione alle fonti alimentari di calcio, di vitamina D, all’esposizione solare e all’attività fisica. Evitare l’abuso di sale, di alcol e il fumo che mettono a rischio la salute delle ossa.
  • Privilegiare gli alimenti di origine vegetale. Frutta e verdura, legumi, cereali integrali sono una fonte di vitamine, minerali, fibra e fitocomposti. La frutta secca e i semi oleosi sono un concentrato di micronutrienti e grassi salutari.
  • Limitare la carne rossa ed evitare carni lavorate e conservate. Questi suggerimenti provengono dalle linee guida per la prevenzione oncologica primaria e secondaria.
  • – Attenzione alla scelta dei grassi: evitare i grassi saturi.
  • Bere 1,5-2 litri di acqua al giorno.
  • – Consumare solo occasionalmente alimenti ad alta densità energetica. Per esempio: merendine, patatine, snack dolci e salati, bevande gassate e zuccherate.
  • – Limitare drasticamente il consumo di alcol. Anche per la prevenzione oncologica, bisognerebbe consumarne piccole quantità solo occasionalmente, comunque non superare 1 unità alcolica al giorno, pari a un bicchiere di vino rosso o a una birra piccola.

Ma come ritrovare il giusto peso se si è in sovrappeso?

Sappiamo che, con l’avanzare degli anni e in modo particolare per le donne, è sempre più difficile perdere grasso, specialmente il pericolosissimo grasso addominale.

La Liposuzione alimentare con Amin 21 K consente di “aggredire” non solo il grasso sottocutaneo, ma anche il grasso addominale con riduzione dei livelli di infiammazione e dei rischi conseguenti.

Non è una dieta perché deve essere seguita sotto controllo medico massimo per tre settimane, e se necessario può essere ripetuta. È un trattamento normoproteico, in quanto le proteine assunte corrispondono a quelle che dovrebbero essere introdotte in relazione al peso anche in un’alimentazione equilibrata.

L’integratore appositamente formulato, Amin 21 K, permette che si sviluppi il processo della chetosi per cui il nostro organismo si alimenta bruciando i grassi in eccesso.

La conseguenza positiva è che la sensazione di fame scompare dopo circa 48 ore. La figura si rimodella, ma viene attaccata solo la “massa grassa”, e mantenuta o a seconda del caso rafforzata la “massa magra”.

La breve durata dei trattamenti proposti, l’azione della chetosi e il supporto del medico specialista garantiscono un dimagrimento rapido, sano e sicuro.

Decine di migliaia di casi studiati dimostrano che con un trattamento si può “perdere” in media tra il 7 e il 10% del peso iniziale. Per queste sue caratteristiche, il trattamento vanta percentuali di abbandono inferiori alle altre diete.

Come sostenere le difese immunitarie

Mai come in questo momento ci si chiede come sostenere le difese immunitarie, che combattono incessantemente al nostro servizio contro gli agenti estranei all’organismo quali virus (vecchi e nuovi), batteri, parassiti, funghi, le cellule infettate da agenti patogeni e le cellule tumorali, potenziali pericoli per tutti ma specialmente per gli immunodepressi.

Vitamine A, C, D, B6, Zinco, Rame, Acido Folico, Selenio possono venirci in soccorso perché contribuiscono alla normale funzione del sistema immunitario.

Troviamo tutti questi nutrienti nell’integratore Fullvit, che contiene inoltre Magnesio, Niacina, Ferro, Vitamina E, Vitamine del gruppo B, Manganese, Rame, Vitamina K. Per cui, è indicato anche in tutte quelle situazioni come stress, superlavoro, convalescenza, dieta, stanchezza fisica e mentale in cui è necessaria un’integrazione di vitamine e minerali.

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare