Italfarmacia Novella 2000 n. 3 2021

Italfarmacia: corri ai ripari delle tentazioni sulla tavola delle feste

Rimettersi in forma dopo le feste si può: iniziamo al meglio il nuovo anno con i prodotti di Italfarmacia per recuperare giro vita e ottime difese immunitarie.

“Posso resistere a tutto, tranne che alle tentazioni diceva il grande Oscar Wilde. Nonostante i buoni propositi, forse anche noi non abbiamo resistito a panettoni, torroni, pasta al forno, fritti di ogni tipo… Così ci sentiamo gonfi e ci ritroviamo appesantiti da qualche chilo in più. Senza indugio corriamo ai ripari!

Certamente vi sarà capitato di leggere la pubblicità di pillole dimagranti che promettono risultati mirabolanti e, soprattutto, senza sacrifici di alcun tipo. Si mangia ciò che si vuole e quanto si vuole, non è necessario aumentare l’attività fisica e si dimagrisce ugualmente di tanti chili.

Qual è la serietà di questi annunci? In linea generale, si può affermare che o sono truffe o sono prodotti pericolosi, per non parlare poi della giungla di proposte rischiose che ci viene da internet.

Purtroppo, pillole o metodi miracolosi per dimagrire non esistono.

Il sovrappeso e l’obesità sono problemi seri che possono provocare stati patologici. Come ipertensione arteriosa, malattie dell’apparato cardiocircolatorio, malattie metaboliche (aumento colesterolo e trigliceridi ematici), diabete, osteoporosi, litiasi biliare e steatosi epatica (fegato grasso) e funzionamento del sistema immunitario meno efficiente.

A un problema serio, la risposte dev’essere seria. E allora che fare?

La risposta a sovrappeso e obesità

Innanzitutto, ci dev’essere la determinazione a intraprendere un percorso virtuoso. Ossia, dobbiamo essere disponibili ad adottare uno stile di vita salutare che comprende più attività fisica e una corretta alimentazione. Insomma, dobbiamo rieducarci dal punto di vista alimentare.

Secondo step: rivolgersi a professionisti seri ed esperti che possano consigliarci il percorso più indicato in base alle nostre esigenze di salute e benessere.

Il trattamento chetogenico Liposuzione alimentare con AMIN 21 K è stato approfondito nei suoi fondamenti scientifici, sperimentato e perfezionato. È un metodo sicuro ed efficace, ma è anche un trattamento medico che deve essere seguito sotto il controllo di un medico o un biologo nutrizionista.

Due precisazioni importanti prima di vedere come funziona e quali sono i suoi vantaggi.

Il trattamento chetogenico non è una dieta, perché deve essere seguito massimo per tre settimane. Quindi per un breve periodo, e se necessario può essere ripetuto.

Altro equivoco che è importante chiarire: è un trattamento normoproteico, in quanto le proteine assunte corrispondono a quelle che dovrebbero essere introdotte in relazione al peso in un’alimentazione equilibrata.

Il protocollo prevede l’utilizzo di un integratore appositamente formulato, AMIN 21 K, affinché nel nostro organismo si sviluppi il processo della chetosi. Cioè, l’organismo inizia ad alimentarsi bruciando i grassi in eccesso.

In questo modo la nostra figura si rimodella eliminando l’adipe dai fianchi (dove si deposita soprattutto nelle donne), dalla pancia (soprattutto negli uomini) e da tutte le zone dove tipicamente accumuliamo i grassi. Quindi viene attaccata solo la “massa grassa” mantenendo e, a seconda del caso, rafforzando la “massa magra”.

Un metodo consolidato

La breve durata dei trattamenti proposti, l’azione della chetosi e il supporto del medico specialista garantiscono un dimagrimento rapido, sano e sicuro.

Decine di migliaia di casi studiati dimostrano che, con un trattamento, si può “perdere” in media tra il 7 e il 10 percento del peso iniziale.

Le diete ci spaventano anche perché le associamo alla sensazione della fame e al nervosismo. Sempre grazie al processo di chetosi e all’utilizzo dell’integratore AMIN 21 K, la sensazione di fame scompare dopo circa 48 ore.

Per le sue caratteristiche, la rapidità e il non sentire lo stimolo della fame, questo trattamento vanta percentuali di abbandono inferiori alle altre diete.

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare