KI Group Novella Cucina novembre 2020

KI Group: e a tavola arriva il BIO di altissima qualità

L’azienda piemontese KI Group resta leader nel settore del BIO ad altissima qualità: ecco una ricetta speciale per celebrare il brand.

KI Group è stata pioniera del BIO quando ancora i fondatori sembravano dei visionari del settore. E oggi, nella moltitudine degli attori che entrano in questo segmento, l’azienda resta leader di settore.

Da oltre quarant’anni KI Group ha fatto dell’attaccamento al territorio e a una vita sana una vera e propria missione, selezionando e distribuendo solo i migliori prodotti biologici e naturali.

Negli ultimi anni gli attori del biologico sul mercato sono aumentati in maniera esponenziale, per seguire un trend che ha visto un incremento importante del fatturato complessivo nel segmento alimentare e non solo.

Una delle carte vincenti di KI Group è la scelta dei fornitori, selezionati con attenzione, alla ricerca costante di un prodotto d’alta qualità.

L’azienda è presente anche nella produzione di prodotti proteici vegetali freschi da agricoltura biologica (Seitan, Tofu, Tempeh) attraverso il marchio La Fonte della Vita.

Una riprova? Chiedete ai circa 3500 tra negozi, erboristerie e farmacie che ricevano i più di 1500 prodotti KI Group.

Involtini di seitan ai carciofi

Di seguito, una ricetta pensata appositamente con il Seitan lavorato a mano del marchio La Fonte della Vita.

Ingredienti
2 confetture di seitan lavorato a mano Fonte della Vita; 8 carciofi; olio extravergine d’oliva limone; sale, pepe; vino bianco secco; prezzemolo; farina; brodo vegetale

Procedimento
Togliete le foglie esterne più dure dei carciofi, eliminate la punta, tagliate una parte del gambo lasciandone circa 2 cm e sbucciate la parte sotto del fondo. Dividete i carciofi in 4 spicchi e via via metteteli in acqua acidulata con il succo di limone. Preparate il seitan usando le fette più grandi, almeno 2-3 a persona, tagliatele in senso longitudinale per ottenere fette più sottili e sistematele sul tagliere. Mettete su ogni fetta di seitan uno spicchio di carciofo, un pizzico di sale e pepe e una spruzzata di farina. Chiudete ogni fetta a involtino fermandolo con uno stuzzicadenti.

Passate ogni involtino nella farina e sistemateli tutti in una pentola bassa che avrete già messo a scaldare su fuoco anch’esso basso con 2-3 cucchiai di olio. Alzate leggermente il fuoco e girate spesso gli involtini per farli rosolare in modo uniforme su entrambi i lati e quindi bagnateli con 2-3 cucchiai di vino. Lasciate evaporare e aggiungete qualche cucchiaio di brodo vegetale e del prezzemolo trito e cuocete a fiamma bassa con coperchio per 10-15 minuti o comunque fino a quando il brodo non sia stato assorbito tutto. Servite con un filo d’olio a crudo e, se volete, con una spruzzata di aglio fresco tritato sopra ogni involtino.

Novella 2000 © riproduzione riservata.