Pagliarulo Novella 2000 n. 34 2021

Il regista e attore Massimoemilio Gobbi: ‘Chiedo il diritto all’oblio!’

Massimoemilio Gobbi, attore e regista atteso alla prossima Mostra del Cinema di Venezia, chiede il diritto all'oblio per un'accusa del passato

Cancellare il passato

“Non mollo mai. Come già anticipato la scorsa settimana ai lettori di Novella 2000, per essere stato accusato ingiustamente nel 2009 di truffa e poi assolto lo scorso mese, dopo ben dodici anni di gogna mediatica e fango buttatomi addosso, ora chiedo il diritto all’oblio”, afferma con amarezza Massimoemilio Gobbi.

“Negli scorsi giorni sono voltato a New York e ho dato mandato al mio pool di avvocati di procedere con la richiesta di 13 milioni di euro di danni a un browser per le notizie infamanti che ha conservato per anni e anni, a disposizione di chiunque, sul suo motore di ricerca”.

Massimoemilio Gobbi e Bansky

Come già avete potuto leggere sulle pagine di questo settimanale negli scor mesi, il regista veneziano pare essere sempre vicino all’artista inglese Banksy. Ma nulla si sa di preciso.

In lavorazione c’è un film incentrato sulla presunta storia d’amore tra il suddetto artista contemporaneo, il più famoso al mondo, e Moon, ex hostess originaria delle isole Mauritius oggi prestata alla recitazione e alla moda.

Domenica 5 settembre, infatti, l’attrice mauriziana sarà presente in veste di special guest alla presentazione del teaser del docufilm dell’amico regista Massimoemilio Gobbi. L’opera è basata sui fatti di cronaca relativi a un chiacchierato imprenditore delle cronache.

Per Gobbi, la Mostra del Cinema di Venezia è da quindici anni un appuntamento immancabile. Oramai un classico evento “gobbiano” collaterale alla famosa kermesse, che riesce sempre a suscitare clamore mediatico e interesse nel pubblico.

a cura di Mattia Pagliarulo

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare