Mirko Gancitano intervista matrimonio Pupa Secchione

Mirko Gancitano si racconta: dal rapporto con Mila ai progetti futuri (anche di coppia)

Mikro Gancitano, fidanzato di Guenda Goria e recentemente apparso nel cast della Pupa e il Secchione, si racconta dopo la fine del programma

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Mirko Gancitano dopo la Pura e il Secchione

Mirko Gancitano è stato uno dei protagonisti del programma La Pupa e il Secchione, uno di quei concorrenti che difficilmente si dimenticano. Teso tra le tentazioni e le avances di Mila Suarez da un parte, passando per l’amicizia con la vincitrice Maria Laura De Vitis e la pupa Asia dall’altra, al suo amore e futura sposa Guenda Goria ad aspettarlo fuori dal programma il giovane, ora che il programma è finito, si toglie qualche sassolino dalle scarpe ed è pronto a nuove avventure televisive. Chissà, forse proprio con la fidanzata.

Ora che La Pupa e Il Secchione è finito come ti senti?

“Mi sento un po’ spaesato, perché essendo questo un reality e non avendone mai fatto uno, è stata una full immersion vera e propria in un universo parallelo, dove impari a vivere quel tipo di giornata con i compagni che ti ritrovi, e che poi diventano parte della tua quotidianità”.

Però a Guenda ci pensavi spesso..

“Guenda ogni giorno era nei miei pensieri. Ero preoccupato di quella che potesse essere la sua considerazione, il suo punto di vista nei miei confronti. A volte avrei voluto anche dei consigli da parte sua e quindi questo distacco era la cosa che un po’ più mi spaventava”.

Mirko Gancitano insieme a Barbara d’Urso

Con chi hai legato di più?

“Ho conosciuto un ragazzo con cui sono diventato molto amico: Francesco Chiofalo, un ‘gigante buono’. Poi ho rafforzato il mio rapporto con Maria Laura, che conoscevo poco ma con cui sono diventato ottimo amico. Ho conosciuto Denis Dosio, ragazzo molto più giovane di me a cui ho dato consigli e da cui ho preso consigli, soprattutto legati al mondo dei social e di Tik Tok”.

Insomma un’esperienza che ti porterai dietro..

“È stata un’esperienza molto forte. Pensavo di resistere molto meno, perché già la seconda settimana avevo i primi crolli ma sono riuscito a resistere fino alla fine”.

Mila Suarez? Meglio aver cambiato Pupa

Cosa pensi di aver portato?

“Penso di aver portato la verità di quello che sono, i valori che mi hanno sempre rappresentato nella mia vita e che la mia famiglia mi ha segnato. Ho cercato di portare felicità e stabilità all’interno del gruppo. Mi sono messo a nudo sotto tanti punti di vista. Ho pianto, riso, mi sono arrabbiato, ballato… Ho scoperto di essere un buon performer, come mi è stato detto dagli addetti ai lavori”.

Hai vissuto da protagonista, prima con Mila e poi con Asia, la tua avventura alla Pupa e il Secchione. Non certo senza difficoltà. Qual è stata quella più grande?

“Una ha rappresentato il mio cattivo tempo all’interno del reality, l’altra invece è stata la mia rinascita, anche emotiva. Devo ringraziare Mila perchè mi ha fatto capire ancora di più quale fosse il mio valore nei confronti dell’amore, nei confronti di Guenda. La cosa che non mi è piaciuta di Mila è stata il fatto di aver giocato sporco nei miei confronti pur conoscendoci, e non rispettando del tutto la mia volontà di voler evitare determinati atteggiamenti fraintendibili. Devo dirti che è stato un sollievo avere Asia come nuova pupa”.

Mirko Gancitano tiene in braccio Maria Laura De Vitis durante la finale della Pupa e il Secchione

Poi il rapporto con Vera…

“Inizialmente nei confronti di Vera ho mostrato simpatia, le ho detto che avrei provato a mediare nella situazione tra lei e la famiglia Goria. Poi da mediatore sono diventato persona che si è dovuta difendere. Se tu vuoi fare questo mestiere devi farti conoscere per le tue capacità, non perchè attacchi continuamente gli altri. Io in Vera vedo una persona buona, forse a volte ingenua”.

Mirko Gancitano e il matrimonio con Guenda

Cosa ne pensi della vittoria di Maria Laura?

“Sulla vittoria di Maria Laura e Edoardo Baietti, se dobbiamo parlare di giustizia, credo che non sia stata giusta la vittoria di lui. Questo perché Edoardo è stato un concorrente entrato in semifinale e ha vinto in finale. Ovviamente non ho nulla di personale contro di lui, che è simpatico e geniale sotto certi punti di vista. D’altra parte c’era una ragazza come Maria Laura, che ha avuto un percorso tortuoso senza mai trovare fino in semifinale una persona che le stesse accanto. Per cui brava Maria Laura! Si è meritata tutta questa vittoria”.

Ora che il programma è finito hai di fronte nuove sfide, tra cui anche il matrimonio.

“Per quanto riguarda progetti televisivi siamo al lavoro per un nuovo programma. Il matrimonio? Ci daremo dei tempi molto tranquilli, vogliamo sposarci con un rito clericale in chiesa e desideriamo che sia un momento nostro, molto riservato, quindi adesso ci organizzeremo per i preparativi. Però diciamo che una chiesetta in mente ce l’abbiamo, e si trova nella parte occidentale della Sicilia”.

Un romantico scatto di Mirko Gancitano insieme alla fidanzata Guenda Goria

Un rapporto sempre più profondo. Cosa ti ha conquistato di Guenda?

“Di Guenda mi hanno conquistato le stranezze. Io sono attratto dalle stranezze rafforzate da una grande intelligenza. Il suo essere donna e bambina allo stesso tempo. Ragioniamo con tanta razionalità, ma a volte per fortuna ci lasciamo andare anche a sentimenti, emozioni e atteggiamenti che rispecchiano quelli di una coppia di quindici anni”.

Come ti definiresti in tre parole?

“Strano. Generoso. Intuitivo”.

a cura di Victor Venturelli

Nessun Articolo da visualizzare