Stefano De Martino ha rivelato il vero motivo per cui ha lasciato la danza

Stefano De Martino ha rivelato il vero motivo per cui ha lasciato la danza

Nel corso di una lunga intervista, Stefano De Martino ha rivelato il vero motivo per cui ha lasciato la danza: ecco le sue parole.

1Le parole di Stefano De Martino

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Sono ormai trascorsi quasi 12 anni da quando Stefano De Martino è diventato un volto noto del mondo dello spettacolo. Come ricorderemo infatti il ballerino ha partecipato ad Amici di Maria De Filippi, conquistando il cuore del pubblico. Col passare del tempo però l’ex protagonista del talent show si è avvicinato anche al mondo televisivo, e a oggi è uno dei conduttori più amati e seguiti del piccolo schermo. A poco a poco così Stefano ha lasciato la danza, per dedicarsi interamente alla sua carriera da presentatore. In molti tuttavia nel corso degli anni si sono chiesti il perché di questa scelta. Adesso a spiegarlo è lo stesso De Martino, che nel corso di un’intervista per Vanity Fair ha spiegato perché ha lasciato il mondo della danza. Queste le sue dichiarazioni:

“Non ero straordinario e non avevo la grazia di un’étoile. Avevo la professionalità e tenevo tra le dita il mestiere, ma siamo onesti e diciamo la verità: se avessi smesso all’improvviso non se ne sarebbe accorto nessuno. […] Nel mio percorso c’è stato sacrificio, desiderio di arrivare a ogni costo e una fame di riuscita che rappresentava un riscatto sociale. Una cosa mi è chiara: il punto non è arrivare a un obiettivo, ma come ci si arriva. Venivo da un’estrazione teatrale e mi sono ritrovato in tv dovendo scardinare, io per primo, un pregiudizio che come tutti i pregiudizi è superficiale e sciocco”.

Ma non solo. Successivamente infatti Stefano De Martino ha anche parlato della sua notorietà e di come si è rapportato alla fama:

“Sono diventato noto, ma non famoso anche perché ormai la notorietà te la regalano. […] All’inizio misurarmi con l’affetto delle persone è stato complesso, poi ho capito che entrare nelle case della gente ogni sera significa comunicare con loro. Crea un’alchimia che grazie alla semplicità ti rende uno di famiglia. Io alla gente mi sento grato. Non mi sentirà mai lamentarmi per l’invasione della privacy, per una fotografia o per un autografo: per l’agio di cui godo e i traguardi che mai avrei potuto sognare di raggiungere mi viene chiesto un prezzo minimo. A Santiago l’ho spiegato. E l’ho dovuto fare perché lui, a differenza mia, non ha lavorato per la fama e subisce di riflesso quella di suo padre”.

Successivamente Stefano De Martino ha anche parlato di Maria De Filippi, facendo una rivelazione. Andiamo a leggere le sue parole.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare