The Voice of Italy cancellato prima della partenza? L'indiscrezione

The Voice of Italy cancellato prima della partenza? L’indiscrezione

Secondo un’insistente indiscrezione, The Voice of Italy sarebbe stato cancellato dai palinsesti Rai. Ecco cosa sta accadendo

Il 16 aprile, salvo imprevisti, dovrebbe partire la nuova edizione di The Voice of Italy, e tutto è in preparazione per il grande debutto. Come ben sappiamo, ad assumere la conduzione del talent, quest’anno, sarà Simona Ventura, tornata in Rai dopo un’assenza di diversi anni. Nel frattempo la ricerca del cast perfetto e dei nuovi giudici del programma è iniziata, e tante sono le voci su chi saranno i coach della trasmissione. Nonostante tutto sia in preparazione, adesso è arrivata un’insistente indiscrezione che afferma che The Voice of Italy potrebbe essere stato cancellato dai palinsesti Rai e che dunque la nuova edizione del talent potrebbe non andare in onda come previsto. Scopriamo quello che sta accadendo.

Alcune settimane fa, presentando i nuovi palinsesti, i vertici Rai hanno confermato l’arrivo della nuova edizione di The Voice of Italy, prevista in primavera. Alla conduzione, inaspettatamente, è stata annunciata Simona Ventura, tornata in casa Rai dopo una lunga assenza. Proprio poche ore fa, l’amata presentatrice, con una lunga intervista a Chi ha svelato le prime novità sul programma, parlando anche della ricerca dei nuovi giudici del talent. Come se non bastasse, Simona ha anche confermato la partenza ufficiale del programma, prevista per il 16 aprile.

Per di più, inoltre, la Rai ha anche iniziato a mandare in onda i primi promo della trasmissione, confermando, dunque, l’arrivo del talent. Tuttavia nelle ultime ore un gossip si sta facendo largo sul web, e vede per l’appunto la cancellazione di The Voice of Italy dai palinsesti primaverili. Cosa starà accadendo dunque alla trasmissione? Scopriamo cosa starebbe succedendo e quale sarebbe la motivazione che ha portato la rete a cancellare il talent.

La Rai cancella The Voice of Italy a poche settimane dalla partenza?

Nonostante tutto sembrerebbe essere pronto per il grande debutto della nuova edizione di The Voice of Italy, previsto per il 16 aprile, qualcosa farebbe pensare che la Rai abbia cancellato il programma. Stando ad alcune indiscrezioni, infatti, la rete avrebbe deciso di cancellare dai palinsesti il talent, per via di alcune divergenze tra i vertici. Come riporta Alberto Dandolo, sembrerebbe che ci sia stato un duro sconto tra l’AD della Rai e Carlo Freccero, direttore di Rai 2.

Lo scontro, stando alle indiscrezioni, avrebbe riguardato la presenza del rapper Sfera Ebbasta come giudice ufficiale del programma. Da giorni, infatti, gira voce che l’artista avrebbe avuto un posto come coach all’interno del talent, ma pare che qualcuno si sarebbe opposto fortemente. Le divergenze sono state tali che The Voice of Italy sarebbe stato cancellato, e che dunque la Rai rinuncerà all’attesissimo programma. Questo che si legge su Dagospia:

“L’AD DELLA RAI SALINI HA CANCELLATO DAL PALINSESTO DI RAI 2 IL COSTOSO TALENT MUSICARELLO “THE VOICE”, AFFIDATO A SIMONA VENTURA. LO SCONTRO CON FRECCERO ERA SULLA PRESENZA COME GIURATO DEL CONTROVERSO RAPPER SFERA EBBASTA…”

Che dunque il talent sia davvero stato cancellato per la presenza di Sfera Ebbasta? Analizziamo meglio la situazione.

The Voice of Italy cancellato per la presenza di Sfera Ebbasta come coach? Come reagirà Simona Ventura?

Stando dunque alle indiscrezioni di Alberto Dandolo, sembrerebbe che The Voice of Italy sarebbe stato cancellato a poche settimane dalla partenza. Tuttavia la cosa sembrerebbe essere in contrasto con gli ultimi avvenimenti accaduti. Pare strano, infatti, che la Rai stia continuando a trasmettere in onda gli spot del ritorno del talent, e che la stessa Simona Ventura solo poche ore fa abbia rilasciato un’intervista confermando la data d’inizio di The Voice of Italy.

Che dunque la Rai sia davvero disposta a fare dietro font soltanto per uno scontro tra i vertici sulla probabile partecipazione di un giudice? Ma soprattutto, se la cosa dovesse risultare veritiera, come reagirebbe Simona Ventura? Ricordiamo, infatti, che la conduttrice ha rinunciato a diversi impegni prestabiliti in Mediaset per poter tornare in Rai. Come potrebbe reagire dunque alla cancellazione del suo programma? A svelare la verità su quanto accaduto, però, ci ha pensato ANSA, con un comunicato stampa. Scopriamo la verità.

The Voice of Italy si farà: nessuna cancellazione per il talent

Stando a quanto riportato su ANSA, con un comunicato stampa, The Voice of Italy si farà, e nessuna cancellazione è prevista per il talent. Questo quello che si legge:

“Nessuno stop a The Voice, ma solo la richiesta di rivedere la composizione della giuria. Secondo quanto si apprende da fonti Rai, sono inesatte le notizie rilanciate da Dagospia secondo le quali l’ad Fabrizio Salini avrebbe cancellato dal palinsesto di Rai2 il talent affidato a Simona Ventura in partenza il 16 aprile. L’ad – spiegano le stesse fonti – ha solo chiesto un ripensamento sulla presenza di Sfera Ebbasta tra i quattro giudici. Perché, dopo la strage nella discoteca di Corinaldo, non aveva fornito chiarimenti ai parenti delle vittime della strage che lo avevano accusato di non mostrare cordoglio di fronte alla tragedia. Anzi aveva risposto di voler andare avanti sulla sua strada. A destare perplessità sono anche i testi delle canzoni del rapper, ritenuti inadatti per un programma di servizio pubblico”

Nessun pericolo, dunque, per The Voice of Italy. Il talent si farà come da programma. Resta quindi solo da capire se Sfera Ebbasta sarà escluso dalla trasmissione, o se ci sarà un ripensamento.

Potrebbero interessarti anche:

Novella 2000 © riproduzione riservata.