The Voice Of Italy: perché i giudici hanno gli stessi vestiti alle Blind

The Voice Of Italy: perché i giudici hanno gli stessi vestiti alle Blind

1Tutti si chiedono perché i giudici di The Voice Of Italy hanno gli stessi vestiti durante le Blind Auditions: ecco spiegato il motivo

Uno dei talent show più famosi e amati in Italia e nel mondo: parliamo di The Voice Of Italy, giunto alla sesta edizione, che ha finalmente preso il via il 23 Aprile su Rai 2. Quest’anno a condurre il format la grandiosa Simona Ventura, affiancata da quattro coach d’eccezione come Gigi D’Alessio, Elettra Lamborghini, Gué Pequeno e Morgan. In queste settimane stanno andando in onda le Blind Auditions e in tanti si stanno ponendo, come ogni anno, la stessa domanda: perché i giudici hanno gli stessi vestiti? Di seguito vi spieghiamo il perché di questa scelta.

Nonostante la fitta concorrenza di programmi in onda il martedì, che vanno a sfidare The Voice Of Italy, il format sta ottenendo ottimi risultati. Basta pensare che solo il debutto ha registrato la bellezza di 2.435.000 telespettatori per uno share dell’11,2%, superando addirittura la grande corazzata di Rai 1. Un successo esorbitante, vista anche la grande attesa per il ritorno della Ventura sui palinsesti della rete di viale Mazzini, come confermato anche dalla conduttrice:

“La competizione fa bene, è uno stimolo in più. Il nostro obiettivo era creare maggior ritmo ed empatia col pubblico possibile. E credo che un po’ ci siamo riusciti. Tra l’altro sono molto felice degli ottimi segnali sulla crescita del pubblico giovane e giovanissimo che è il nostro target di riferimento. Insomma un buon inizio. Ora, avanti così!”.

Aveva dichiarato con grande entusiasmo Simona Ventura dopo il debutto della sesta edizione della trasmissione. Tutto ciò dunque fa ben sperare per il futuro della rete televisiva, che ha visto un importante rinnovamento.

Ora andiamo a scoprire perché i giudici di The Voice Of Italy indossano gli stessi vestiti durante le Blind, visto che puntualmente il quesito torna alla ribalta ad ogni edizione.

Continua.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.