Tommaso Zorzi riceve un aereo che non riesce a decifrare

Tommaso Zorzi riceve un aereo che non riesce a decifrare

1Questa mattina Tommaso Zorzi ha ricevuto un aereo che tuttavia non è riuscito a decifrare: ecco cosa è accaduto e la frase scritta

Mattinata di sorprese per i concorrenti del Grande Fratello Vip 5. Pierpaolo Pretelli ha infatti ricevuto un aereo da parte dei fan, che tuttavia è sembrato contenere una palese frecciatina ad Elisabetta Gregoraci. Poco dopo come se non bastasse a ricevere la stessa sorpresa è stato anche Tommaso Zorzi, che tuttavia inizialmente non è riuscito a decifrare il messaggio. Ma andiamo con ordine e scopriamo cosa è accaduto. Quando sulla casa è passato un aereo con la scritta “Tutti vogliono essere noi”, inizialmente i concorrenti del reality hanno ipotizzato che i fan del reality si riferissero a tutti loro. Tuttavia poco dopo i Vipponi hanno iniziato a riflettere sul significato del messaggio, quando ad un certo punto il blogger ha avuto un’illuminazione.

La frase riportata sull’aereo è infatti una celebre ed iconica frase tratta dal film Il Diavolo Prada, con protagoniste Meryl Streep e Anne Hathaway. E proprio Tommaso Zorzi ha raccontato di pronunciare spesso queste parole al suo agente, ricreando con lui una piccola gag. Queste le sue dichiarazioni in merito:

“È una cosa che io dico sempre al mio agente, perché è una frase de Il Diavolo Veste Prada. Io dico sempre “Tutti vogliono essere noi”. E lui mi dice “Tutti chi?”. Scusate, l’ho capito dopo, sono bionda. Quando siamo in taxi io e il mio agente facciamo sempre questa gag. Non ho nemmeno visto l’aereo comunque. Figuratevi se non arriva un aereo per me che non vedevo”.

Tommaso Zorzi ha così capito come l’aereo fosse destinato proprio a lui, pur non avendolo visto volare sopra la casa. Il mistero è stato dunque svelato, nonostante il criptico messaggio. Nel mentre qualche ora fa il blogger ha fatto un patto con Guenda Goria, Maria Teresa Ruta e Stefania Orlando. Rivediamo cosa è accaduto.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.