Alessandro Andreini: la pesante accusa contro un prof. Arriva l'espulsione

La pesante accusa di Alessandro Andreini contro un prof. Arriva l’espulsione

1Il Collegio: Alessandro Andreini fa una pesante accusa contro un professore. Arriva l’espulsione. Ecco cosa è accaduto

L’edizione numero 5 de Il Collegio sta riservando numerosi colpi di scena, soprattutto per quel che riguarda la disciplina dei protagonisti. Sono diversi già diversi gli espulsi quest’anno e tra questi alla fitta lista si aggiunge anche Alessandro Andreini, che fino ad oggi è stato rappresentante di classe. L’alunno ha riservato una pesante accusa nei confronti del professore di Italiano Andrea Maggi e per tale ragione è arrivata l’immediata espulsione dall’Istituto Regina Margherita. Ma analizziamo meglio l’accaduto.

Nel corso della puntata di ieri abbiamo assistito alla lezione dedicata alle elezioni politiche. Il docente Andrea Maggi ha spiegato ai ragazzi de Il Collegio il compito da svolgere: ideare il nome, lo slogan e il simbolo di un possibile partito con cui presentarsi alle urne.

Alessandro Andreini sembra aver accolto la sfida e convinto che il compito sia stato fatto per favorire il nemico Andrea Di Piero, ha pensato bene di fondare un movimento con il nome del tutto inusuale: F.I.G.A (acronimo per Forza Italia, Grandi Amori). Il tutto fatto probabilmente per ottenere maggiori consensi tra gli altri componenti della classe 1992.

Mentre tutti i collegiali sono scoppiati in una grassa risata, professor Andrea Maggi non sembra aver particolarmente gradito. Per questo ha redarguito il ragazzo: “C’è una legge che vieta le parole volgari nei partiti” ha sottolineato Maggi.

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da La Telecronaca Del Tuo Cuore❤️ (@latelecronacadeltuocuore)

Ma come ha reagito Alessandro Andreini?

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare