Alessandro Egger Novella 2000 n. 5 2023

Spettacolo

Alessandro Egger sulla mancata vittoria a Ballando e il rapporto con la madre (INTERVISTA)

Niccolo Maggesi | 19 Gennaio 2023

Intervista di Maridì Vicedomini ad Alessandro Egger: come ha preso il secondo posto a Ballando e che rapporti ha con la madre

Alessandro Egger e il secondo posto a Ballando con le Stelle

Tra i protagonisti più graditi dal pubblico dell’ultima edizione di Ballando con le Stelle, Alessandro Egger si è lasciato intervista da Maridì Vicedomini nel numero di Novella 2000 attualmente in edicola. L’attore di origini serbe ha così affrontato sia la delusione della mancata vittoria nel varietà tersicoreo di Rai 1, oltre alle polemiche con la madre sorte proprio nelle settimane in cui ballava in TV.

Giunto in finale dopo un lungo e faticoso percorso disseminato di esibizioni e prove a sorpresa, Alessandro Egger non è riuscito ad avere la meglio su Luisella Costamagna. La giornalista gli ha infatti soffiato la vittoria nonostante gli infortuni l’avessero più volte allontanata dal programma, prima di rientrare ufficialmente nella partita.

Al momento in cui Milly Carlucci ha dato l’annuncio del vincitore, l’espressione di Alessandro Egger ha tradito una comprensibile amarezza. Amarezza che l’attore diventato famoso grazie a Disney Channel e Un Medico in Famiglia ha commentato così:

“Non so proprio da cosa sia dipeso il mio secondo posto. Io ho ballato tutte le puntate, ho affrontato tutte le sfide, ho fatto tutto il percorso del programma, arrivando alla fine dello stesso con un bagaglio completo, cimentandomi dal primo all’ultimissimo ballo”.

Mentre non riesce a trovare una spiegazione del trionfo mancato, Egger è perfettamente cosciente del grande sostegno che la conduttrice di Ballando gli ha riservato sin dall’inizio della sua avventura.

“Milly ha saputo darmi tanti consigli e mi ha dato molta fiducia. Mi ha trattato come un figlio, perché mi è stata vicino sia in momenti lavorativi sia in momenti privati. Insomma, si è dimostrata come una mamma”.

I rapporti con mamma Cristina Vittoria

E questo riferimento alla mamma non ha potuto che sollevare una questione molto controversa. Alessandro Egger non fa mistero dei rapporti non facili con la madre, e racconta le origini della propria famiglia cominciando dall’inizio:

“Siamo arrivati da Belgrado in Italia durante la seconda guerra, e ricordo con tenerezza la mia nonna materna che provò da sola a rifarsi una vita occupandosi in primis dei suoi due figli, mia madre e mio zio, cercando di dare loro la migliore educazione.

Io ho trascorso la mia infanzia con la mia nonna a Trento, dove si era definitivamente trasferita, perché mia mamma, giovanissima, era anche lei sola e pertanto ho acquisito da lei la cultura dei valori tradizionali come il senso della famiglia e l’amore per la cultura”.

A crescerlo, dunque, è stata soprattutto la nonna. Perché? È l’attore a chiarirlo senza mezzi termini:

“Non è un segreto: è la pura verità! Mia mamma non aveva alcun senso materno, l’età non c’entra. Io ho sofferto parecchio come tutti i bambini che crescono senza madre, ma alla fine sono contento di come sia andata la mia infanzia, perché ho avuto l’amore e l’attenzione di una donna meravigliosa: mia nonna!”

Approfondendo il discoso, Egger sottolinea che Cristina Vittoria, sua madre, ha riallacciato i rapporti con lui “quando ho cominciato ad avere successo”.

Sempre secondo il trentunenne la donna, che in seguito alla separazione dal padre di Alessandro si è rifatta una vita e ha avuto un’altra figlia, avrebbe trascurato anche la sorella.

“Ho cresciuto mia sorella, di dodici anni in meno di me, figlia del mio patrigno perché anche lei trascurata da mia madre”.

Alessandro Egger e la fidanzata

Altro immancabile tema dell’intervista, che Maridì Vicedomini ha realizzato a margine dell’evento Capri Hollywood, la relazione con la fidanzata. Alessandro Egger è fidanzato con Madalina Doroftei, che come lui ha sfilato su alcune delle passerelle più importanti del mondo.

Benché sia difficile resistere al fascino della modella rumena, pare che Alessandro non sia rimasto incantato soltanto dalla sua bellezza.

“Di lei non mi ha attratto l’aspetto fisico,” dice, “per quanto è indubbia la sua bellezza. Di lei mi ha attratto la sua dolcezza, il suo senso d’onore, la sua delicatezza, l’eleganza e il desiderio di accettare nuove sfide, oltre ovviamente alla sua viva intelligenza”.

Un ritratto se possibile ancor più intrigante di quanto la modella già non si riveli al solo sguardo. A legarli, comunque, è soprattutto l’enorme sintonia:

“È d’accordo con me, non mi ostacola, del resto anche lei fa una vita molto itinerante, viaggia molto, ci capiamo e ci rispettiamo reciprocamente”.

Tra i sogni dell’attore c’è di metter su famiglia, ma il più grande resta di raggiungere i vertici della carriera e brandire addirittura l’Oscar. Per prepararsi a questo traguardo, intanto lo ritroveremo su Sky.

“Per il momento ai primi di aprile uscirà la serie Unwanted diretta dal candidato Oscar alla regia Oliver Hirschbiegel, scritto da Stefano Bises per Sky Original HBO. Come protagonista c’è Marco Bocci, e tra le interpreti figura un’attrice di Gomorra, Denise Capezza. Nel lavoro io interpreto la parte del primo ufficiale, mentre Bocci, come protagonista, è il Capitano”.

L’intervista integrale ad Alessandro Egger è solo su Novella 2000: correte in edicola!

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.