Giorgio Albanese di Amici 14 si scaglia contro Rosa Di Grazia

Giorgio Albanese, ballerino della quattordicesima edizione di Amici, si è scagliato contro Rosa Di Grazia dopo la scorsa puntata

2Un altro attacco a Rosa Di Grazia

giorgio albanese

Ricordate Giorgio Albanese? E’ stato uno dei concorrenti della quattordicesima edizione di Amici. Giorgio è un ballerino hip-hop che faceva parte della squadra blu capitanata da Elisa e venne eliminato nel corso della semifinale. Era l’anno in cui a trionfare furono Stash e i suoi The Kolors. Nelle ultime ore Albanese è tornato a far parlare di sé a causa di una storia su Instagram in cui ha condannato l’atteggiamento di Rosa Di Grazia, una delle ballerine più controverse della ventesima edizione.

Durante l’ultima puntata del serale, la ragazza si è resa protagonista di una reazione di stizza che non è passata inosservata. Dopo l’ennesimo attacco della maestra Alessandra Celentano, Rosa ha sbottato ed è apparsa decisamente furente. Un atteggiamento che ha attirato numerose critiche da parte del pubblico ma anche tante difese da parte dei fan della ballerina. Tra le persone che hanno condannato il modo di fare della Di Grazia c’è proprio l’ex ballerino del talent.

La danza è disciplina – sottolinea Giorgio Albaneseper molto meno sarebbe successo il panico in Amici 14. CHE SCHIFO“. Giorgio ha poi condiviso il video in questione, che ha immortalato la reazione della Di Grazia dopo la critica subita da Alessandra Celentano. Nelle ultime ore, e dopo l’eliminazione di Leonardo Lamacchia e Ibla, tanti telespettatori hanno condannato la presenza nel programma di Rosa e di Martina Miliddi.

Nelle ultime ore un’altra ballerina del programma, la professionista Giulia Pauselli, è stata protagonista suo malgrado di un misunderstanding. Come vi abbiamo segnalato, la Pauselli aveva repostato un tweet in cui Rosa e Martina venivano chiamate “pizzettare”. Successivamente, accortasi della gaffe, Giulia ha poi spiegato l’accaduto e ha chiarito di non avere nulla contro le due concorrenti.

Le news non sono finite qui

Indietro