Johnny Dorelli malattia oggi Sanremo 2020 età moglie carriera

Johnny Dorelli: oggi niente Sanremo causa malattia

Johnny Dorelli non sarà oggi a Sanremo 2020 a causa della malattia che lo trattiene a casa. Amadeus: Lo aspettiamo fino a sabato.

Johnny Dorelli (età 83 anni) avrebbe dovuto partecipare alla quarta serata di Sanremo 2020. Sul palco sarebbe salito dopo una solenne presentazione di Amadeus, e avrebbe probabilmente rispolverato qualche vecchio successo. Lo showman è assente dalla TV da parecchi anni, e la sua ultima apparizione ad una puntata di Che tempo che fa del 2018. Fabio Fazio era riuscito a trascinarlo di nuovo sul piccolo schermo per intercessione della moglie Gloria Guida, presenza fissa del salotto serale del conduttore. Al pubblico era apparso ormai stanco e provato dagli anni. Lui stesso dichiarò di non aver più neppure suonato il pianoforte (una delle sue passioni più grandi) dall’ultima competizione sanremese del 2007. Purtroppo, nonostante le trattative, oggi Johnny Dorelli non potrà essere a Sanremo a causa di una malattia.

Malattia e salute

A dare notizie sulle condizioni di salute di Johnny Dorelli, a quanto pare trattenuto a casa da una malattia, è stato il conduttore di Sanremo 2020 durante la conferenza stampa di oggi. Amadeus ha svelato che l’artista meneghino avrebbe dovuto presentarsi all’Ariston già dalla prima serata. All’ultimo, però, ha preferito disdire.

“Mi ha chiamato personalmente lunedì, dicendomi che non si sentiva bene e non se la sentiva di essere al Teatro Ariston. Gli ho fatto gli auguri di una buona guarigione”.

Amadeus ha poi proseguito sottolineando che Dorelli resta il benvenuto fino al termine del Festival.

“Gli ho detto che avrebbe potuto chiamarmi in qualsiasi momento. Ad ora non mi ha ancora chiamato. Oggi pomeriggio cercherò di contattarlo”.

Non ci sono certezze, ma è da escludere che ad aver impedito a Johnny Dorelli di essere oggi al Festival sia una grave malattia. Diversamente, la rete ha da tempo generato pettegolezzi infondati a proposito di un presunto Alzheimer o di un Parkinson. Queste illazioni sono state probabilmente indotte dal fraintendimento di una sua frase scherzosa pronunciata in occasione dell’ultima ospitata da Fazio, e sulla quale i giornali vollero insistere.

“È un miracolo che non mi tremino le mani”, aveva detto accingendosi al pianoforte che il conduttore di Che tempo che fa gli aveva preparato in studio. Si trattava però chiaramente di un commento ironico, seguito dalle risate di Fazio e della stessa Gloria Guida.

Da almeno quindici anni infatti Johnny Dorelli si è ritirato dalle scene, e da più di dieci ha smesso di suonare il suo amato pianoforte.

Johnny Dorelli oggi: che fine ha fatto

Dunque, che fine ha fatto Johnny Dorelli oggi? L’artista ha chiuso il lungo capitolo della sua vita che lo ha tenuto legato al mondo dello spettacolo.

Figlio d’arte, esordì all’età di appena quindici anni per poi finire a Sanremo con Domenico Modugno: fu proprio Johnny Dorelli ad accompagnare il cantante nell’anno di Volare. Durante la sua carriera ha partecipato al Festival ben nove volte, e dopo Nel blu dipinto di blu si aggiudicò la vittoria anche l’anno successivo sempre insieme a Modugno.

Da solista si distinse soprattutto per la maniera elegante e la voce raffinata, secondo uno stile che ricordava altri colleghi come Fred Bongusto. Incise brani per bambini, partecipò a diversi caroselli, e negli anni Sessanta presentò diversi programmi televisivi. Ebbe un grandissimo successo a teatro con le commedie musicali di Garinei e Giovannini. La più famosa Aggiungi un posto a tavola, in cui interpretava il parroco protagonista.

Grazie al cinema Johnny Dorelli conobbe l’attuale moglie Gloria Guida, ultima delle sue tre storiche compagne. Le altre furono Lauretta Masiero e Catherine Spaak. Tutte e tre lo hanno reso padre, la prima della figlia Guendalina, la seconda del maggiore Gianluca, e la terza di Gabriele.

I più giovani ricorderanno senz’altro le ultime avventure televisive di Johnny Dorelli, che dal 1997 al 1999, accanto a Loretta Goggi, diede vita alla fortunata sitcom per Mediaset Due per tre. Dopo il 2007, forse per una malattia o forse semplicemente per ragioni d’età, Johnny Dorelli si è ritirato dalle scene. Ma anche su questa sua scelta non poteva non usare quell’elegante ironia che è sempre stata una delle sue armi vincenti.

“Dove sono finito?”, commentava da Fazio nel 2018. “Dove vuoi che vada? Ero a casa! Leggo tutti i giorni, per tre o quattro ore. Vuoi che ti dica proprio tutto?”.

Novella 2000 © riproduzione riservata.