Il dolce messaggio della moglie di Leonardo Spinazzola dopo l'infortunio

Il dolce messaggio della moglie di Leonardo Spinazzola dopo l’infortunio

Dopo l'infortunio che ha colpito Leonardo Spinazzola durante Belgio-Italia, arriva il dolce messaggio della moglie Miriam Sette

1Il messaggio della moglie di Spinazzola

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Un Europeo perfetto quello di Leonardo Spinazzola fino a questo momento. Il desiderio di una vita, per lui, giocare una competizione così importante. Un sogno però che ha subito una battuta d’arresto a causa dell’infortunio che ha colpito il 28enne terzino giallorosso. Durante la partita Belgio-Italia, infatti, Leonardo ha subìto la lesione del tendine d’Achille sinistro e costretto quindi a dire addio anzitempo alla competizione e non avere così la possibilità di giocarsi la semifinale con la Spagna.

Leonardo Spinzzola è stato uno degli imprescindibili di Roberto Mancini e il suo contributo è stato importantissimo. Benvoluto da tutti Leonardo Spinazzola ha fin da subito ricevuto sostegno da parte dei suoi compagni della Roma, della Nazionale e non solo. A scrivere parole importanti per lui ci ha pensato anche sua moglie, Miriam Sette. Mediante il proprio account Instagram la moglie del calciatore ha pubblicato un dolcissimo scatto in cui si vede il piccolo Mattia, loro figlio, di spalle mentre guarda la TV. Il bambino indossa la maglia dell’Italia personalizzata, con il numero 4 sulle spalle, come suo papà. Nell’immagine è intento ad ammirare suo papà, poco prima della partita, tanto che lo indica con la mano.

Ma ecco di seguito le splendide parole utilizzate da Miriam Sette per il marito Leonardo Spinazzola:

«Quante volte l’hai sognato, immaginato questo europeo. Nessuno lo sa. Ma oggi il treno per te si ferma qui. Il famoso treno guidato da te, si è fermato. Ci hai fatto vivere 20 giorni meravigliosi e indimenticabili. Chi ti conosce sa quanto vali e in questi giorni lo hai dimostrato a tutta l’Europa.

Ora ti aspetta un’altra battaglia, ma ci sei già passato. Sei forte. La supererai a testa alta con cuore e grinta. E il sorriso, il tuo magnifico sorriso che nonostante la vita ti stia mettendo un po’ troppo spesso a dura prova, mai niente e nessuno te lo leverà dal viso, Mai!».

Continua…

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare