Lorella Cuccarini rivela chi è per lei il vincitore morale di Amici 21

Su Instagram Lorella Cuccarini rivela chi, per lei, è il vincitore morale di questa edizione di Amici 21. Le sue parole

1Amici 21: il vincitore morale secondo Lorella

Lorella Cuccarini rivela chi è per lei il vincitore morale di Amici 21
Lorella Cuccarini ad Amici 21
Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Dallo scorso anno insegnante nella scuola di Amici (prima nel ballo e oggi nel canto), Lorella Cuccarini è tra i volti più amati del talent condotto da Maria De Filippi. In quest’ultima edizione ha continuato a portare avanti le sue idee ed è riuscita ad arrivare alla finale con ben due allievi nella sua categoria, Sissi e Alex.

Pur avendo confidato, essendo anche la loro insegnante, che per lei i vincitori di Amici 21 sono proprio i due cantanti con un post su Instagram: “I miei vincitori siete voi”, Lorella Cuccarini crede ci sia stato, comunque, un vincitore morale dell’intera trasmissione. E stavolta non ha parlato dei due talentuosi cantanti. No, ha stupito tutti e ha parlato della ballerina Serena, allieva e pupilla del collega Raimondo Todaro. La professoressa ha fatto questa rivelazione sul suo account ufficiale di Instagram, dove ha aperto il box delle domande, chiedendo ai propri utenti: “Ripresi dalla finale?”. E da lì sono giunti una valanga di pensieri.

“Cosa pensi di Serena?”, ha chiesto un utente. Lorella Cuccarini ha così deciso di rispondere al curioso quesito: “Penso abbia fatto un percorso meraviglioso. È la mia vincitrice morale. La borsa di studio di un anno all’Alvin Ailey School di New York, vale quanto la coppa”, ha risposto sinceramente la docente.

La storia Instagram di Lorella Cuccarini
La storia Instagram di Lorella Cuccarini

Insomma per Lorella Cuccarini, nonostante tutto, la vincitrice morale del programma è la ballerina Serena per l’intero percorso fatto all’interno della scuola di Amici 21. Vi trovate d’accordo con le sue parole? Intanto nelle scorse ore, sempre lei ha scritto un bel pensiero su Alex e Sissi. Continua…

Indietro