Maria Teresa Ruta Maria Monsè

Maria Monsè tuona contro Maria Teresa Ruta: ‘Vuole assomigliarmi’

Maria Monsè svela di aver avuto un flirt con Amedeo Goria e perciò si scaglia contro Maria Teresa Ruta: ‘È gelosa, vuole assomigliarmi’.

Maria Monsè al vetriolo contro Maria Teresa Ruta. “Occhio per occhio, dente per dente”, così l’attrice siciliana ha apostrofato il suo recente attacco nei confronti della Ruta, in virtù delle nuove informazioni acquisite solo ultimamente, navigando nel web, dopo che la sua presunta liason con Amedeo Goria, ex marito proprio della Ruta, è stata svelata in diretta a Pomeriggio 5, da Barbara D’Urso.

La showgirl ha dichiarato guerra alla Ruta, attualmente tra le concorrenti del GF Vip, dopo che la conduttrice piemontese avrebbe rilasciato alcune dichiarazioni “cattivissime e assurde” nei riguardi di Perlina, figlia amatissima della Monsè. Quando nel 2018 quest’ultima ha partecipato alla terza edizione del reality,

“Maria Teresa ha detto che non ho saputo insegnare il senso del pudore a mia figlia. La quale, nella vita, potrà diventare solo una regista di film porn0 visto che mi scatta continuamente foto per Instagram”, ha commentato la Monsè.

“Parla proprio lei, che è stata giudicata dai figli come una madre assente. Che li ha abbandonati quando ne avevano più bisogno. Ora ho capito perché si è accanita così tanto nei miei confronti”, prosegue la Monsè. “Lo ha fatto semplicemente in quanto era gelosa di me e del rapporto che io avevo instaurato con Amedeo. Nel 1998, quando abbiamo girato insieme il film di Gigi D’Alessio ‘Annarè’.

A quei tempi il suo ex marito mi corteggiava, regalandomi dei fiori e organizzando cene romantiche a lume di candela. Mi ha anche baciata, appena ne ha avuto occasione, quando siamo rimasti da soli nell’ascensore dell’hotel dove alloggiavamo durante le riprese del film. Ma io ignoravo del tutto che loro fossero sposati, e l’ho scoperto solo di recente, facendo una ricerca su Google.

Maria Teresa Ruta gelosa della Monsè?

Maria Teresa mi ha sempre attaccata pesantemente, perché è chiaro fosse a conoscenza di questi fatti”, continua l’ex gieffina. “E adesso io devo difendermi per spiegare al pubblico tutta la verità! E dirò di più. Mi viene da pensare che l’acconciatura della Ruta, capello cotonato e boccoli, era stata studiata per avere un look simile al mio e assomigliarmi, in quanto era gelosa.

Cara Maria Teresa, Amedeo mi ha sempre detto che avrebbe fatto pazzie per me, perché ero identica a Cindy Crawford. Mi chiamava addirittura ‘Cindyna’, ovvero la sua piccola Cindy. Scendi dal piedistallo. Ecco il tassello che mancava in questa storia”, conclude la Monsè. “E adesso che lei è nella casa del GF Vip e che non posso parlarle di persona, spero di essere chiamata dagli autori per un confronto titanico tra boccoli, come ha simpaticamente ironizzato Alfonso Signorini. Io ci sono, non mi tiro certamente indietro”.

a cura di Stefano Di Capua

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare