Milly D'abbraccio Antonio Zequila

Milly D’Abbraccio rivela: ‘Antonio Zequila superdotato, fatemi entrare al GFVip’

3Le rivelazioni di Milly D’Abbraccio su Antonio Zequila: l’ex fidanzata del concorrente GFVip 4 parla delle sue doti d’amatore e vuole entrare nel reality.

La spudorata Milly D’Abbraccio si conferma fonte di piccanti rivelazioni, stavolta a proposito dell’ex fidanzato Antonio Zequila. Il concorrente del GFVip 4 sta attirando l’attenzione dei media a causa delle sue innumerevoli storie d’amore. Una fra queste è affiorata anche grazie a Novella 2000, che vi ha riferito del flirt con la modella Mila Suarez. La D’Abbraccio però è andata ben oltre i segreti dell’ormai sorpassata liaison con lo sciupafemmine partenopeo, sostenendo che nelle mutande di “Er mutanda” abiterebbe una creatura in grado di mettersi al pari con Rocco Siffredi. L’ex attrice hard ha poi pregato Alfonso Signorini di invitarla nel loft di Cinecittà, e si è detta persino rammaricata di non aver avuto un figlio da Zequila.

Tutte le confessioni di Milly D’Abbraccio su Antonio Zequila

In un’intervista riportata tra gli altri da Dagospia, Milly D’Abbraccio ha anzitutto rievocato il periodo in cui incontrò Antonio Zequila. All’epoca non aveva ancora imboccato il mondo dell’eros, mentre Zequila era già un interprete super-richiesto.

“Lui era un attore rampante… Io ero all’apice della mia carriera di attrice tradizionale… Tutti i giornali scandalistici parlavano di noi due… Eravamo molto legati, poi ci siamo lasciati perché lui era molto preso dalla sua carriera di attore… e dal suo essere esageratamente narciso, e io mi sono lanciata nel mondo dell’hard. Per questo le nostre strade si sono divise”.

Oltre a sottolineare la loro grande complicità, la D’Abbraccio spende anche alcune parole in difesa dell’ex, che nei giorni scorsi ha subito gli attacchi del web. Specialmente i social non hanno infatti digerito alcune sue frasi d’impeto, pronunciate nei confronti del coinquilino Patrick. Ma Milly ha un’opinione ben precisa in tal senso:

Io lo conosco bene, ed è difficile da comprendere. Per questo nella casa viene spesso frainteso, ma io so che è un bravo ragazzo”.

E questo bravo ragazzo era anche un grande amatore, le cui doti avrebbero potuto metterlo in competizione addirittura con Rocco Siffredi.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.