Myriam Catania scrive una lettera ai coinquilini, ma dimentica Morra

Myriam Catania scrive una lettera ai coinquilini, ma dimentica Morra

1Grande Fratello Vip: la lettera di Myriam Catania ai coinquilini a ridosso della puntata di questa sera (VIDEO)

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Mancano poche ore a una nuova puntata del Grande Fratello Vip e i telespettatori sono in fermento. Myriam Catania, in nomination insieme a Stefania Orlando e Maria Teresa Ruta, ha deciso di scrivere una lettera ai coinquilini della Casa, per ringraziarli uno ad uno per l’esperienza vissuta insieme. Ha così radunato tutti in cucina, ma alla lettura, si è resa conto di aver dimenticato Massimiliano Morra. Poco dopo lei stessa chiederà scusa all’attore e rimedierà all’errore. Ma leggiamo il contenuto:

“Un lungo viaggio, che atterraggio, potente, dentro questa casa. A tratti accogliente e a tratti sconvolgente. Creature della Terra, incredibili, io vi ringrazio, lo ammetto, a volte sono stata uno strazio ma vi ho molto amato, anche odiato!”

Questo l’esordio della lettera di Myriam Catania ai concorrenti del Grande Fratello Vip, per poi menzionarli uno ad uno:

Guenda: splendida dolce, sorridente, ti porterò sempre nel mio cuore, lo sai che sei un amore. Tommaso: Il mio creativo, intelligente, che mi fa morire dalle risate, appena esci ne faremo di serate. Francesco sei stato veramente una scoperta, credo di aver trovato un amico perfetto, io non ti lascio te lo prometto”.

E ancora a proposito degli altri inquilini del Grande Fratello Vip, Myriam Catania ha detto:

Stefania: La mia queen sei tu, le tue sfuriate, il tuo sorriso e poi con la tua camminata me porti in paradiso. Andrea, il mio angioletto, bello come il sole. Giuro che se non fossimo già impegnati saresti il mio amore. Pierpaolo: un gentiluomo, morbido, dolce, forte come una roccia, ma il mio momento preferito? È quanno te fai la doccia! Maria Teresa: pazza, dolce, a volte spietata, sono davvero grata di averti incontrata”

Ma non è finita qui. Perché la lunga lettera di Myriam Catania è proseguita con altre belle parole. La stessa, poco dopo, si è accorta di aver dimenticato Massimiliano Morra

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.