Nicolò Zenga ha spiegato perché la famiglia era assente al matrimonio

Su Instagram interviene Nicolò Zenga. Il ragazzo spiega perché la sua famiglia era assente al suo matrimonio: svelati i motivi

1Parla Nicolò Zenga

Nicolò Zenga ha spiegato perché la famiglia eran assente al matrimonio
Nicolò Zenga in foto insieme alla madre Roberta, il fratello Andrea e il papà Walter
Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Ieri attraverso i profili social abbiamo scoperto che Nicolò Zenga si è sposato. Al suo matrimonio, però, in tanti hanno notato che era assente la famiglia. Così ci si è chiesti il perché di questa scelta. Il tutto pensando anche al fatto che proprio Andrea Zenga, fratello dello sposo, aveva raccontato che lui avrebbe dovuto essere il testimone di nozze: Sarò il testimone di nozze di mio fratello. Sono felice doppiamente. Poi dovrò organizzare l’addio al celibato e sarà un compito arduo, però ci proverò”.

Facendo riferimento a queste parole gli utenti del web si sono domandati cosa fosse successo, vista la mancanza anche di papà Walter e mamma Roberta. Il gossip si è diffuso a macchia d’olio piuttosto velocemente e Nicolò Zenga, a scanso di equivoci, ha voluto fare finalmente chiarezza e spiegare come stanno realmente le cose. Il ragazzo attraverso il profilo Instagram ha pubblicato tanti bei momenti del lieto evento con la neo moglie, per poi fare una dovuta precisazione:

“Ebbene si… ci siamo sposati. Abbiamo voluto fare una cerimonia intima in comune”, ha esordito Nicolò Zenga, entrando poi nel dettaglio: “Una cosa che fosse solo nostra e condivisa solo con testimoni e damigelle prima di fare il “grande evento” in chiesa”.

Ma come mai erano assenti i suoi genitori e fratelli, tra cui Andrea Zenga e la fidanzata Rosalinda Cannavò? A rivelare la verità è stato proprio Nicolò

Indietro