Vito Conversano difende la Celentano e attacca Lorella Cuccarini

Vito Conversano difende la Celentano e attacca Lorella Cuccarini

1Dopo lo scontro tra Lorella, Alessandra e Rosa Di Grazia, Vito Conversano difende la Celentano e attacca duramente la Cuccarini

Nelle ultime ore ad intervenire sul tanto discusso scontro tra Alessandra Celentano, Lorella Cuccarini e Rosa Di Grazia, avvenuto ad Amici, è stato anche Vito Conversano. Come in molti ricorderanno il ballerino ha preso parte alla decima edizione del talent show, venendo seguito da Luciano Cannito. Proprio durante la sua partecipazione al programma, il danzatore si era scontrato più volte con la Celentano, tuttavia, a differenza di Agata Reale, Conversano stavolta prende proprio le difese di Alessandra, facendo un durissimo attacco a Lorella Cuccarini. Queste le sue dichiarazioni, rilasciate a Biccy:

“Volevo dire che vedendo lo scontro che c’è stato ad Amici tra Alessandra Celentano e Rosa, dovuto a un metodo di insegnamento etichettato anche come eventuale bullismo, mi sento di difendere la Maestra e andare un attimo contro la Cuccarini. La maestra Celentano sa cosa significa lavorare con veri ballerini e posso dire che ha affiancato nomi importanti nella danza italiana e non. Mentre la Cuccarini secondo me si è concentrata su una carriera più televisiva”.

Ma non è tutto. Continuando a difendere Alessandra Celentano, Vito Conversano aggiunge:

“Credo che ognuno di noi debba riconoscere i propri limiti e rimanere al proprio posto e riconoscere e rispettare la carriera altrui. Detto questo posso dire solo che oggi i ragazzi si sentono in dovere di fare e dire troppe cose fuori luogo. L’atteggiamento di Alessandra Celentano è stato fin troppo gentile! Se ciò fosse successo in una sala di danza seria posso assicurarvi che la ragazza era già fuori da ogni coreografia”.

Proseguendo Vito Conversano continua ad elogiare Alessandra Celentano, dicendo la sua anche su Lorella Cuccarini e Elena D’Amario. Andiamo a scoprire le sue parole.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare