Anna Tatangelo Sanremo

Anna Tatangelo prima di Sanremo: ‘Sono nata vecchia ma torno giovane’

Anna Tatangelo fa i conti con il passato e parla della nuova se stessa in vista di Sanremo 2019. “Sono come Benjamin Button”, dichiara divertita.

Anna Tatangelo è tra le protagoniste più attese del nuovo Festival di Sanremo, condotto anche per il 2019 da Claudio Baglioni. La cantante napoletana, da anni preda di false credenze sulla sua vita privata, presenterà un brano casualmente evocativo. Come racconta infatti a Carlo Faricciotti sul nuovo numero di Novella 2000 uscito ieri, al centro di Le nostre anime di notte c’è una coppia che ricuce gli strappi di un amore profondo.

Un po’ com’è accaduto ad Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio negli ultimi anni. La coppia, bersaglio di critiche interminabili sin dal suo primo palesarsi, ha affrontato fratture che solo di recente si sono ricomposte. Dopo la separazione, il trasferimento di lei lontano dal compagno e l’inizio di una vita diversa con il figlio Andrea, i genitori si sono riconciliati fino a tornare insieme.

Ma il fatto che tutto ciò paia essere confluito nel testo del brano che Anna Tatangelo porterà sul palco di Sanremo 2019, è una mera casualità.

Non è nata dal mio momento personale, io sono solo interprete, ma di certo l’ho sentita fin da subito molto vicina”.

Anna Tatangelo Sanremo: la storia e il significato di Le nostre anime di notte

Pare infatti che la canzone scelta dalla Tatangelo e dal proprio team per l’ottavo Sanremo della cantante sia arrivata a un passo dal chiudere l’album.

“Il brano è arrivato quando il disco era quasi chiuso e abbiamo capito subito che era quello giusto per Sanremo”.

Il sound dell’arrangiamento e lo stile di scrittura la rendevano acusticamente adatta alla kermesse. Così la storica interprete di Doppiamente fragili ha definitivamente optato per quella canzone, senza però limitarsi a pensare che il brano funzioni solo all’Ariston.

Il regolamento non mi preoccupa perché il vero televoto sarà l’eventuale successo del pezzo post-Sanremo. Questo Festival rappresenta una nuova fase, è la prima volta che mi metto a nudo”.

Anna Tatangelo: con Sanremo 2019 inaugura una ‘nuova fase’ della sua vita

Anna Tatangelo Novella 2000 n. 6 2019
(c) Novella 2000 n. 6 – 30 Gennaio 2019

Con l’espressione “nuova fase” Anna Tatangelo allude ai numerosi cambiamenti che nella sua vita privata e professionale hanno contribuito a renderla una nuova se stessa.

A 15 anni ti lasci guidare dalle persone che hanno più esperienza di te, a 32 vuoi provare idee tue. Ascoltatemi senza pregiudizi: è una nuova Anna. Sono come Benjamin Button: nata vecchia, sto tornando giovane.

Qualche anno fa, quasi in concomitanza con la rottura da Gigi D’Alessio, Anna Tatangelo ha radicalmente dato un taglio al passato. Rivoluzionato il suo team e scelti nuovi autori, ha realizzato un album dalle sonorità e soprattutto dai contenuti del tutto inediti.

Queste canzoni raccontano anche la mia vita privata, se il mio compagno si chiama Gigi D’Alessio è un problema degli altri. Non è un handicap, ma un punto di forza, il successo arriva quando chi ascolta, si immedesima in un tuo pezzo, perché racconta qualcosa che mette in comune tutti. In amore sono una nuova Anna, più consapevole“.

E allora non resta che riservare il nostro in bocca al lupo più grande a questa nuova Anna Tatangelo sia nella musica che in amore, per un Sanremo 2019 ricco di altrettanto rinnovate gratificazioni.

Novella 2000 © riproduzione riservata.