Emma Marrone dedica ‘Trattengo il fiato’ a Michele Merlo in concerto

Emma Marrone dedica ‘Trattengo il fiato’ a Michele Merlo in concerto

Durante un concerto all'Arena di Verona, Emma Marrone dedica ‘Trattengo il fiato’ a Michele Merlo: le parole della cantante.

1La dedica di Emma Marrone

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

In queste ore come sappiamo è partito ufficialmente il tour di Emma Marrone, che dopo quasi due anni è finalmente tornata a cantare con e per il suo pubblico. Dopo la Data Zero di Lignano Sabbiadoro, l’artista salentina attualmente sta tenendo una serie di show speciali all’Arena di Verona, che naturalmente sono andati in breve sold out. Nel mentre Emma sta anche affrontando la morte di Michele Merlo che come sappiamo nelle ultime 24 ore ha sconvolto l’Italia intera. L’ex concorrente di Amici 16 è infatti venuto a mancare all’età di 28 anni dopo essere stato colpito da una leucemia fulminante, che gli ha causato un’emorragia cerebrale. Nonostante un’operazione d’urgenza e nonostante il ricovero in ospedale, Mike non ce l’ha fatta e in queste ore migliaia di utenti sul web e numerosi artisti del mondo dello spettacolo stanno ricordando con affetto il giovane artista.

Già due giorni fa nel mentre Emma Marrone ha dedicato il suo primo concerto a Michele Merlo, che come sappiamo è stato suo allievo durante la fase Serale di Amici 16. Quell’anno infatti la cantante sostituì Morgan come coach, prendendo sotto la sua ala anche lo stesso Mike. Ieri sera per di più, dopo aver saputo della morte di Merlo, Emma ha voluto dedicare al giovane artista la sua “Trattengo Il Fiato”, che come qualcuno ricorderà Michele interpretò proprio durante una sfida ad Amici 16. Queste le parole della Marrone:

“Michele questa è per te”.

La bellissima dedica di Emma Marrone per Michele Merlo non è di certo passata inosservata, ed ha emozionato il pubblico presente al concerto e gli utenti da casa. Nel mentre in queste ore a parlare sono stati anche i genitori di Mike, che sui social hanno scritto degli ultimi strazianti messaggi d’addio. Rivediamo le loro parole.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare