Gianni Fantoni superdotato

Gianni Fantoni superdotato? L’attore di Full Monty replica alle voci

Gianni Fantoni in tournée con Full Monty replica alle insinuazioni di Luca Ward sul sue “grosse” doti: l’attore comico è superdotato?

“Pensavo si sarebbe notata solo la pancia”. Così Gianni Fantoni, comico noto per le sue imitazioni di Fantozzi e Zucchero, ha ironizzato sulle voci che lo vorrebbero superdotato. Protagonista per la seconda edizione dello spettacolo teatrale Full Monty, Fantoni ha suscitato l’interesse del pubblico dopo alcune dichiarazioni del collega Luca Ward. Intervistato per Novella 2000, l’attore e doppiatore romano aveva spiegato che spogliandosi sul palco era stato impossibile non notare le dimensioni di Fantoni. Un dettaglio che ha non poco sorpreso sia il pubblico in sala che i lettori del nostro settimanale.

Nonostante in scena facciano il loro striptease i più giovani e prestanti Paolo Conticini e Nicolas Vaporidis, pare che l’attenzione maggiore l’abbia attirata proprio il comico ferrarese. Armando Sanchez, già autore dell’intervista di Ward, ha dunque voluto intercettare Gianni Fantoni per una replica. È dunque vero quel che si dice?

“Sinceramente vorrei passare alla storia più come attore comico che come superdotato”, esordisce Fantoni. “Ma la sostanza c’è e bisogna ammetterlo. Non vi pare?”, domanda con la consueta ironia.

“Personalmente”, osserva inoltre, non mi sono messo a guardare gli attributi dei miei colleghi. Devo pensare che sono più loro che hanno buttato l’occhio.

Pare che nel passato dell’attore cinquantaduenne, nessuna delle sue conquiste femminili abbia avuto in tal senso nulla da eccepire.

“Non voglio entrare nel dettaglio, perché sono cose private. Vi dico solo che nessuna delle ragazze che ho avuto si è mai lamentata. Ho lasciato degli ottimi ricordi!”.

Gianni Fantoni: “Una carriera nell’hard? No, grazie! Preferisco far ridere in un altro senso”

Nonostante Gianni Fantoni cerchi dunque di ridimensionare (è proprio il caso di dirlo) la nomea da superdotato, è difficile fare lo stesso. Soprattutto se si pensa che il comico ha conosciuto l’attuale compagna, Margherita Ascolano, proprio durante la prima edizione di The Full Monty. Che anche lei sia rimasta impressionata dallo spogliarello sul palco?

“La sera del nostro primo incontro”, rievoca Fantoni, “era in platea e dopo lo spettacolo ci siamo conosciuti. Evidentemente, dopo avermi visto nudo non ha capito più niente!.

Battute a parte, l’attore ferrarese rassicura che la versione teatrale di The Full Monty – come del resto il film britannico degli anni Novanta – non ha nulla di così scandaloso. Tanto più che anche la scena del famoso spogliarello viene in qualche modo censurata dai giochi di luce. Meglio però non sottovalutare la penombra…

Conoscendo il suo talento, in ogni modo, qualcuno si è chiesto se Fantoni non abbia mai accarezzato l’idea di lanciarsi nel mondo dell’hard. Per quanto l’attore abbia collaborato con alcune stelle del settore come Moana Pozzi e Selen, sembra però che non gli sia mai balenata un’idea simile.

“Sono nato per far divertire la gente, ma non in quel senso. Comicità e pornografia non vanno di pari passo”, spiega. “I grandi comici nei film non hanno mai rapporti sessuali. Se metti ironia nel sesso, poi si perde l’adrenalina che intensifica l’incontro”.

Potrebbero piacerti anche:

Novella 2000 © riproduzione riservata.