Sanremo 2019 bracciali Amen

I bracciali AMEN portafortuna dei talenti di Sanremo 2019

Il Volo trionfa sul podio di Sanremo 2019 con al polso il bracciale Amen. Stessa la sorte di Gabbani e il duo Meta Moro: i bracciali Amen portano fortuna!

Per il terzo anno consecutivo non sono solo i talenti di Sanremo ad aver trionfato sul palco dell’Ariston, ma anche i gioielli AMEN. La linea di bracciali ideata e prodotta da Giovanni Licastro, proprietario del marchio AMEN, è stata infatti altrettanto protagonista della kermesse sanremese. A indossare i preziosi accessori ci ha pensato il fortunato trio di Il Volo, che partecipava a Sanremo per la terza volta (la seconda come gruppo in gara). E si può dire che questo dettaglio, a Gianluca Ginoble, Piero Barone e Ignazio Boschetto, abbia davvero portato fortuna.

Ignazio Boschetto di Il Volo con indosso i bracciali Amen a Sanremo 2019

Con una delle percentuali più alte raccolte dal televoto, dai critici e dalla sala stampa, Il Volo ha scalato la classifica di Sanremo 2019 posizionandosi sul podio. Terzo il loro posto, subito dietro il cantante Ultimo e il sorprendente vincitore Mahmood.

Ma non è la prima volta che con Sanremo 2019 i bracciali AMEN si aggiudicano il podio della kermesse. Già lo scorso anno il duo canoro formato da Ermal Meta e Fabrizio Moro conquistò la celebre palma col leoncino sanremese indossando questi accessori. E lo stesso era capitato anche nella precedente edizione con l’incontenibile Francesco Gabbani e la sua scimmia ballerina.

È proprio vero, insomma, che talvolta i dettagli fanno la differenza. A sottolinearlo è anche il nostro direttore Roberto Alessi, che ci ha lasciato il suo commento su questa fortunata coincidenza.

I bracciali Amen trionfano a Sanremo 2019 con Il Volo: il commento di Roberto Alessi

Il Volo si è aggiudicato il podio di Sanremo arrivando al terzo posto. Nessuno forse ha fatto caso che i componenti del trio avevano lo stesso bracciale che indossavano Gabbani e il duo Meta-Moro quando hanno vinto. Il bracciale porta non a caso incisi Padre Nostro e Ave Maria, che sono tra le preghiere alle quali i credenti – e fra questi mi ci metto anch’io – restano più legati.

Verrebbe da dire che l’idea che sta dietro questi accessori sia una sorta di rivincita culturale, laddove in tanti dimenticano le nostre origini e la nostra cultura, che per molti Italiani è quella cristiana. Evidentemente i bracciali hanno portato molta fortuna, come a dire che basta indossarli e vinci!

Gianluca Ginoble di Il Volo indossa uno dei bracciali della linea AMEN a Sanremo 2019

Certo, la nostra è una boutade. Il Volo è salito sul palco perché i suoi membri sanno cantare, perché la canzone era bella ed è soprattutto piaciuta al pubblico e alla critica.

In ogni caso, qualcuno ha anche fatto delle battute dicendo che se Ultimo, vero vincitore di Sanremo secondo il televoto, avesse avuto un bracciale Amen gli sarebbe andata meglio. Invece è stato praticamente fatto fuori dalla sala stampa, con la quale non è peraltro stato gentile. Anzi, è stato molto duro dicendo che i giornalisti avrebbero ‘rotto’ con il loro strapotere. Uno strapotere che a suo dire si rivela solo a Sanremo. E pure per questo, verrebbe da dire, Amen. Tanto il vero vincitore è quello che vende più dischi, non certo quello che si porta a casa una palma”.

Novella 2000 © riproduzione riservata.