Francesco Testi rivela altri retroscena sulle regole della Ares Film (FOTO)

Francesco Testi rivela altri retroscena sulle regole della Ares Film (FOTO)

1Con un lungo post, Francesco Testi rivela dei retroscena e delle regole seguite dalla Ares Film. Ecco le parole dell’attore (FOTO)

La vicenda legata all’agenzia Ares Film, fallita a febbraio 2020, si fa sempre più fitta e misteriosa. Dopo le dichiarazioni sconvolgenti rilasciate da Adua Del Vesco e Massimiliano Morra al Grande Fratello Vip, stanno spuntando fuori retroscena imprevedibili. Da Lorenzo Crespi, Eva Grimaldi, Nancy Brilli e Giuliana De Sio, in tanti si stanno esprimendo sulla delicata faccenda e ora a parlare è Francesco Testi.

L’attore con un lungo post su Instagram ha voluto raccontare il suo punto di vista, lasciando intendere quali fossero le regole da seguire per far parte della Ares Film e del personaggio di Alberto Tarallo. Ma leggiamo quanto segue:

“Cerco di dare il mio punto di vista su una questione che ormai ha preso piede, per cui non posso esimermi dal farlo. È il mio punto di vista proprio perché fa riferimento alla mia esperienza personale.
Avere un contratto con Ares Film aveva come conditio sine qua non quella di lasciare la vecchia agenzia e di tagliare i ponti con il proprio agente, questo perché la produzione aveva una propria agenzia di riferimento. Il paradigma su cui si fondava il progetto lavorativo era l’assoluta dedizione al lavoro e l’impossibilità di avere legami affettivi stabili (visti come potenziale distrazione dal progetto)“.

Ha raccontato Francesco Testi su Instagram. Questo dunque spiegherebbe anche le parole di Adua Del Vesco a colloquio con Massimiliano Morra. L’attrice, infatti, parlava appunto di ‘mancanza di legami’. Ma non è tutto…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.