Chi è Ciro Ferrara? Età, vita privata, carriera e Instagram
Ciro Ferrara (foto Instagram)

Chi è Ciro Ferrara? Età, vita privata, carriera e Instagram

Tutto ciò che volete sapere e conoscere sull'ex difensore Ciro Ferrara: età, vita privata, carriera e Instagram

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

È stato uno dei difensori più importanti della Nazionale Italiana, della Juventus e del Napoli. Ma cosa sappiamo di Ciro Ferrara? Ecco alcune informazioni raccolte su di lui: età, vita privata, la straordinaria carriera e dove poterlo seguire su Instagram e social network.

Chi è Ciro Ferrara

Nome e CognomeCiro Ferrara
Data di nascita: 11 febbraio 1967
Luogo di Nascita: Posillipo (Napoli)
Età55 anni
Altezza: 1 metro e 80 centimetri
Peso: 75 kg
Segno zodiacale: Acquario
Professione: ex calciatore, allenatore e commentatore sportivo
Ex moglie: la moglie di Ciro Ferrara è Paola Pallonetto
Tatuaggi: Ciro ha dei tatuaggi sul suo corpo
Profilo Instagram: @ciroferrara_official

Ciro Ferrara età, altezza e biografia

Iniziamo a conoscere il campione con la sua biografia. Quanti anni ha e dov’è nato Ciro Ferrara

L’ex calciatore è nato l’11 febbraio 1967, sotto il segno dell’Acquario, a Posillipo (in provincia di Napoli). La sua età dunque è di 55 anni. Conosciamo anche altezza e peso che corrispondono rispettivamente a 1 metro e 80 centimetri e 75 kg. Della biografia di Ciro Ferrara sappiamo che la madre è casalinga, mentre suo padre ha svolto il mestiere di tecnico ortopedico. Ha due fratelli, Vincenzo e Fabrizio e una sorella di nome Emma.

Da sempre amante del calcio, Ciro Ferrara non ha ricevuto inizialmente il sostegno della sua famiglia e per questo si è concentrato più sullo studio. Dopo il diploma in ragioneria si è iscritto all’ISEF per diventare insegnante di educazione fisica. Da ragazzo ha sofferto di una malattia, ovvero la sindrome di Osgood Shattler. Per un periodo è stato costretto a stare in carrozzella,  per poi guarire fortunatamente.

Nonostante i genitori, l’amore per il calcio è stato più forte da spingerlo a diventare uno dei difensori più importanti del panorama italiano.

Vita privata

Della vita privata di Ciro Ferrara non si sa tantissimo. Fino al 2017 è stato sposato con Paola Pallonetto. 

Insieme a sua moglie hanno avuto tre meravigliosi figli Benedetta (che li ha fatti diventare nonni), Paolo e Giovambattista.

Oggi i più si chiedono se ci sia o meno una nuova fidanzata nella vita di Ciro Ferrara. Non ci sono informazioni a riguardo.

Dove seguire Ciro Ferrara: Instagram e social

Ciro Ferrara è molto attivo sui social e potete trovarlo sia su Instagram che su Twitter. Non abbiamo trovato invece l’account su Facebook.

Nelle sue pagine ufficiali si racconta tra ricordi della sua carriera, foto e video in compagnia di colleghi e amici. Ma non mancano foto insieme alla sua famiglia. 

L’ex calciatore è molto legato alla sua terra e ama spesso ricordarla attraverso dei post dedicati ai personaggi più importanti, da Massimo Troisi a Pino Daniele. E non manca di ricordare anche il collega Diego Armando Maradona.

La carriera

Dove ha giocato Ciro Ferrara? Scopriamolo attraverso le tappe principali della sua carriera sportiva. Partito dalle giovanili di Salvator Rosa nel 1981-1982 a soli 14 anni, si è poi trasferito alla Grumese, dove è stato notato dagli osservatori del Napoli, che l’hanno aggiunto agli Allievi A del club partenopeo. 

Nel 1984 è entrato a far parte della prima squadra degli azzurri dove ha debuttato, diventandone un simbolo per ben 10 stagioni, portando a casa diversi trofei. Ha esordito in Serie A contro la Juventus, squadra dove poi si è trasferito nell’estate del 1994 fino al 2005, dove ha ritrovato Marcello Lippi che già l’aveva allenato a Napoli.

Proprio con il club bianconero ha vinto tutto, dai trofei nazionali a quelli internazionali. E proprio con la Vecchia Signora ha chiuso la sua carriera da calciatore. 

Da giocatore, parallelamente al club, ha avuto modo di indossare anche la maglia della Nazionale dal 1985 (con l’Under 21) al 2000. Ha vinto un Bronzo a Italia ’90 e l’Argento agli Europei di Calcio del 2000

In carriera nelle due squadre che ha giocato ha vinto: un campionato allievi nazionali con il Napoli, 7 Campionati in Serie A tra Napoli (2) e Juventus (5 più quelli revocati), 2 Coppe Italia e 5 Supercoppe Italiane (con i due club), 1 Coppa Uefa (con il Napoli), 

Solo con la Juventus invece: 1 Champions League, 1 Coppa intercontinentale, 1 Supercoppa Europea, 1 Coppa Interrotto UEFA. Non mancano poi anche premi individuali, tra cui quello dedicato a Gaetano Scirea nel 2003 (giusto per citarne uno) e due onorificenze. 

Successivamente, appesi gli scarpini al chiodo, l’ex giocatore ha preso il patentino di allenatore. Ma chi ha allenato Ciro Ferrara in questi anni? Da collaboratore tecnico è stato la guida dell’Italia dal 2005 al 2009 e ha trionfato ai mondiali del 2006 con la Nazionale. 

Dal 2009 al 2010 per una stagione è tornato a casa, alla Juventus, per poi firmare il contratto per due anni come CT dell’Italia Under 21. Nel 2012 è stato la guida della Sampdoria, mentre dal 2016 al 2017 è stato allenatore della squadra cinese, Wuhan Zall.

In tanti si chiedono che fine ha fatto Ciro Ferrara oggi. Ebbene oggi l’ex calciatore è un allenatore e commentatore sportivo. Ha lavorato, infatti, per diversi emittenti televisive come Premium Sport e ha collaborato anche con DAZN. È opinionista di Tiki Taka e ha anche una pizzeria napoletana a Torino (dove vive e si è stabilito con la famiglia), chiamata “da Ciro”. 

Nel corso della sua carriera Ciro Ferrara si è occupato anche di beneficienza e insieme a Fabio Cannavaro ha dato origine alla Fondazione Cannavaro-Ferrara, che si occupa dei bambini meno fortunati dei quartieri napoletani.

Amici Celebrities

Nel 2019 Ciro Ferrara ha preso parte alla prima edizione di Amici Celebrities, trasmissione andata in onda su Canale 5 e ideata da Maria De Filippi.

Qui ha potuto cimentarsi nel canto e ha avuto il piacere di duettare con la coach della sua squadra Giordana Angi, in Cu’mmè.

Sebbene non sia un cantante affermato ha dato buona prova delle sue doti canore (pensate che sa suonare anche la chitarra) e si è classificato quarto alla finale del talent show.

Libro

Nel 2020 ha scritto un libro, dal titolo Ho visto Diego: E dico ‘o vero, scritto in occasione del 60 anni del campione argentino Diego Armando Maradona.

Ciro Ferrara a Pechino Express

Il 10 marzo 2022 su Sky Uno arriva la nuova edizione (la nona) di Pechino Express, condotta ancora da Costantino Della Gherardesca. In questa edizione il viaggio si sposta tra Turchia, Uzbekistan, Giordania ed Emirati Arabi e tra i concorrenti in gioco troviamo anche Ciro Ferrara, pronto a mettersi in gioco ancora una volta:

«Questo abbandonarsi all’avventura, all’imprevisto. È un bel salto essere catapultati in una dimensione dove nulla è già scritto e senza la possibilità di avvalersi di alcun supporto tecnologico, in un’epoca in cui sappiamo sempre esattamente dove siamo e dove stiamo andando»

Ha raccontato a TV Sorrisi e Canzoni

L’ex giocatore condivide questo percorso a Pechino Express insieme al figlio Giovambattista Ferrara. Di seguito tutti gli altri protagonisti.

I concorrenti di Pechino Express

La nona stagione di Pechino Express conta la bellezza di 10 coppie di viaggiatori.

Qui di seguito tutti i protagonisti che fanno parte del cast del programma di Sky Uno

Una coppia tra loro vincerà la trasmissione. Chi avrà la meglio tra i concorrenti di questa stagione? Ad ognuno di loro auguriamo buona fortuna per questa esperienza.

Continuiamo per leggere quello che è il percorso di Ciro e suo figlio Giovambattista Ferrara a Pechino Express

Il percorso di Ciro Ferrara a Pechino Express

A partire dal 10 marzo 2022 c’è modo di poter seguire il percorso di Ciro Ferrara e suo figlio Giovambattista Ferrara a Pechino Express. Nelle prossime righe vi riporteremo alcune tappe fondamentali di questa esperienza. 

Come se la caveranno? Vinceranno la trasmissione?

1° puntata: la prima puntata è andata liscia per Ciro e suo figlio. Sono arrivati primi in una delle tante prove, ma non sono riusciti poi ad ottenere l’immunità.

2° e 3° puntata: anche durante la seconda puntata il percorso è proseguito senza intoppi particolari. Durante il terzo appuntamento sono andati a rischio eliminazione, ma sono riusciti a salvarsi. (IN AGGIORNAMENTO)

Nessun Articolo da visualizzare