Chi è Paolo Bosisio preside de Il Collegio? Età, moglie e Instagram

Chi è Paolo Bosisio preside de Il Collegio? Età, moglie e Instagram

Conosciamo meglio chi è Paolo Bosisio, preside de Il Collegio

Tutto quello che c’è da sapere su Paolo Bosisio, preside de Il Collegio, dall’età, alla moglie, a dove seguirlo su Instagram.

Chi è Paolo Bosisio

Nome e Cognome: Paolo Bosisio 
Data di nascita: 4 marzo 1949
Luogo di Nascita: Milano
Età: 72 anni
Altezza: informazione non disponibile
Peso: informazione non disponibile
Segno zodiacale: Pesci
Professione: attore
Moglie: è sposato 
Figli: informazione non disponibile
Tatuaggi: il preside de Il Collegio non ha tatuaggi visibili.
Profilo Instagram: @ilpresidebosisio

Paolo Bosisio età e biografia

Paolo Bosisio nasce a Milano il 4 marzo 1949. La sua età è dunque di 72 anni.

Della sua biografia sappiamo che si diploma al Liceo classico Giovanni Berchet, e successivamente si laurea in Lettere moderne all’Università degli studi di Milano.

Vita privata del preside de Il Collegio

Sappiamo che Paolo è sposato, tuttavia di sua moglie non si hanno molte informazioni.

A svelare le nozze è stato Bosisio in persona tempo fa, nel corso di un’intervista. Tutto ciò che sappiamo è che la sua consorte è coreana, e pare che i due siano molto felici.

Ciò nonostante l’attore è sempre stato molto riservato e attento alla sua privacy. Dunque non sappiamo dirvi molto altro al momento.

Dove seguire Paolo Bosisio: Instagram e social

Tutti coloro che volessero rimanere in contatto con Paolo Bosisio, possono seguire con estrema semplicità il preside de Il Collegio attraverso la sua pagina ufficiale Instagram.

L’attore, pur non essendo molto attivo sui social network, condivide con i followers attimi della sua quotidianità e della sua vita privata. Ma non solo, pubblica anche tanto circa la sua esperienza come preside de Il Collegio.

Carriera

La carriera di Paolo Bosisio inizia in tenera età, quando si avvicina al mondo del teatro. Proprio con sua nonna frequenta spesso La Scala, mentre con sua madre si gode il teatro in prosa. Anche nel corso del suo percorso scolastico, l’attore mette in scena diversi spettacoli, in veste di regista. Proprio durante gli anni del liceo, Paolo dirige La notte del 6 gennaio di Ayn Rand, ricoprendo anche il ruolo di attore protagonista.

Successivamente tra le altre news della carriera di Bosisio, sappiamo che mette in scena L’importanza di chiamarsi Ernesto di Oscar Wilde, arrivando fino al Teatro San Babila. Negli anni a seguire, sempre grazie ai suoi spettacoli, fa la conoscenza di Fantasio Piccoli, che lo propone a Luchino Visconti, come assistente interno per uno dei suoi spettacoli di prosa. Nel 1972 Paolo arriva in televisione come aiuto regista di Mario Fattori e Edo Cacciari, dove lavora per diversi anni sia come regista, che come sceneggiatore.

A partire dagli anno ’90, Paolo Bosisio torna ad occuparsi del teatro d’opera, dirigendo diversi spettacoli. In seguito diventa anche direttore artistico di diversi teatri, fino a quando nel 2019 arriva per lui una svolta.

Paolo Bosisio a Collegio

L’attore è infatti stato scelto come preside dalla terza edizione de Il Collegio, docu-reality di Rai 2. Riconfermato poi anche per la quarta, quinta e sesta stagione.

Successivamente, Paolo viene riconfermato nel suo ruolo anche per la quarta edizione del programma, ottenendo un grande successo. Anche nella quinta edizione lo ritroviamo nel ruolo di preside.

È stato assente solo nel corso della terza puntata de Il Collegio 5. A sostituirlo la Professoressa Petolicchio, che ha avuto un importante compito da mandare avanti.

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare